Figlio muore di cancro: mamma sperpera al gioco i fondi | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Figlio muore di cancro: mamma sperpera al gioco i fondi per le cure
Esteri

Figlio muore di cancro: mamma sperpera al gioco i fondi per le cure

gioco d'azzardo

Una mamma 32enne ha speso 100mila sterline della raccolta fondi per la cura del cancro del figlio al gioco d'azzardo. Il bimbo è morto a 6 anni.

Il piccolo Toby Nye tifoso del Leeds United, è morto a gennaio 2019 all’età di sei anni. Per un paio di anni ha combattuto contro un neuroblastoma, tanto che la mamma aveva avviato una raccolta fondi per sostenere le costose cure del figlio. Nonostante le circa 200mila sterline raccolte, il bimbo purtroppo non ce l’ha fatta. La donna, Stacey Worsley, invece che devolvere i soldi restanti per una causa benevola li ha spesi tutti al gioco d’azzardo.

Ammette la frode

La 32enne britannica lunedì 4 marzo 2019 si è dichiarata colpevole di frode davanti alla Crown Court di Leeds, come riporta la BBC. In totale avrebbe sperperato circa 100mila sterline, “abusando della sua posizione” di fiduciario del fondo. La polizia del West Yorkshire ha chiarito comunque che la frode non ha influito sul trattamento medico di Toby.

A devolvere in particolare i soldi per le cure del bambino sono stati soprattutto i giocatori e il personale dei Leeds United, squadra del cuore del bambino.

Le autorità hanno assicurato che i soldi giocati sono stati recuperati, e che verranno donati per una buona causa ancora da decidere.

“Dipendente dal gioco d’azzardo”

In difesa di Stacey Worsleyinterviene la sorella Becky, che su Facebook scrive: “Stacey ha onestamente creduto di poter vincere i soldi di cui avevamo bisogno per curare Toby, e questo è successo prima che il Leeds sposassero la causa”.

“Era accecata dal panico, dalla preoccupazione e dalla paura, sa di aver completamente sbagliato ma vi prego di mettervi nei suoi panni per un secondo. E’ devastata per aver perso il figlio e negli ultimi mesi è diventata dipendente dal gioco d’azzardo, cercando freneticamente di riconquistare ciò che aveva perso” aggiunge la sorella della 32enne.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche