Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Russia, aereo Air China compie atterraggio d’emergenza in Siberia
Esteri

Russia, aereo Air China compie atterraggio d’emergenza in Siberia

Un Boeing 777 cinese è atterrato d'emergenza in Siberia perché a rischio esplosione per un presunto incendio nella stiva.

Nella giornata del 5 marzo, ai passeggeri di un Boeing 777 dell’Air China da Pechino a Los Angeles è stato ordinato di evacuare immediatamente il velivolo per paura che sarebbe “esploso“; il tutto dopo un drammatico atterraggio di emergenza nella Russia sub-artica. Alcune fonti riportano che il panico in cabina si sarebbe diffuso per un presunto incendio nella stiva dell’aereo. In un video si possono vedere i 188 passeggeri che scendono dagli scivoli di emergenza del velivolo nella regione artica della Chukotka, in Russia, proprio al confine con l’Alaska. Anadyr, capitale della Chukotka, è la città più orientale della Russia, dove la temperatura segnalata è di -20 ° C.

Attimi di terrore ad alta quota

L’aereo si trovava regolarmente sulla rotta da Pechino a Los Angeles, quando improvvisamente hanno iniziato a suonare gli allarmi, con conseguente panico tra i passeggeri. Fonti russe hanno poi smentito la presenza di un incendio sul mezzo al momento dell’atterraggio.

“I passeggeri avevano programmato una cena a Hollywood dopo l’atterraggio, ma invece si sono trovati bloccati in una delle città più desolate del mondo”, si legge in un commento sui social.

La solidarietà della regione russa

Le immagini dei filmati diffusi online mostrano passeggeri spaventati e infreddoliti correre verso la struttura aeroportuale per ripararsi dal gelo; poi in altri filmati, i passeggeri si vedono seduti sul pavimento del piccolo terminal dell’aeroporto di Anadyr, cittadina con una popolazione di 15.500. Un funzionario della sicurezza aerea russa ha poi confermato che, per agevolare lo sbarco: “L’evacuazione dei passeggeri è stata effettuata da scivoli gonfiabili“. Il vice governatore della regione Leonid Nikolayev ha dichiarato: “I passeggeri sono stati collocati in alloggi nella zona di volo internazionale e nella sala VIP dell’aeroporto. Sono stati riforniti con cibo e bevande. Ci sono medici sul posto”. Fortunatamente non risultano ci siano stati feriti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marco Lomonaco
Classe '95, nato a Milano, vive a Rho. Laureato in filosofia alla Statale, poi masterizzato al Sole 24 Ore. E' vice responsabile di redazione a IlGiornaleOFF, spin-off culturale del weekend e webzine del quotidiano Il Giornale. Scrive per Il Giornale, per il settimanale OGGI e per Notizie.it. Ha lavorato a Radio24 nel team de La Zanzara di Cruciani e Parenzo.