Prete abusa di una 16enne: le offre in cambio alcol e marijuana | Notizie.it
USA, prete abusa di una 16enne offrendole in cambio alcol e marijuana
Esteri

USA, prete abusa di una 16enne offrendole in cambio alcol e marijuana

prete

Nuovo scandalo pedofilia nella chiesa cattolica statunitense. Un sacerdote è accusato aver offerto droga e alcol a una 16enne in cambio di sesso.

Un sacerdote dell’Arcidiocesi di Philadelphia (USA) è stato arrestato con l’accusa di stupro e abusi sessuali su minori. A dover rispondere di questo orrendo crimine è Armand Garcia, 49 anni. I fatti contestati risalirebbero a partire dal 2014, quando era parroco presso la chiesa dell’Immaculate Heart of Mary a Roxborough (Colorado).

Sesso in cambio di droghe

L’indagine è iniziata nel 2018, e da quel momento il sacerdote è stato sospeso da ogni incarico (si trovava alle’epoca nella chiesa di Saint Martin of Tours nel quartiere di Oxford Circle , a Philadelphia). In base alle prime ricostruzioni degli inquirenti, il prete avrebbe abusato di una ragazzina di 16 anni in un periodo compreso tra il 2014 e il 2016.

L’Arcidiocesi, appena appresa della denuncia, ha subito ammesso che le accuse erano “serie e inquietanti”, come riporta 6abc.com. Sembra infatti che padre Armand Garcia abbia approfittato della sua giovane vittima, che forse presenterebbe dei disturbi psicologici, convincendola a compiere atti sessuali in cambio di alcol e marijuana.

Il sacerdote avrebbe abusato della sedicenne con regolarità, imponendole il silenzio.

L’Arcidiocesi condanna

“L’Arcidiocesi sta cooperando pienamente con le forze dell’ordine e rimane ferventemente impegnata a prevenire gli abusi sui minori ed a proteggere i bambini e i giovani affidati alle sue cure”, viene chiarito in una dichiarazione rilasciata martedì 5 marzo 2019.

Il sacerdote è stato ordinato nel 2005, quando la Chiesa fu sconvolta dallo scandalo pedofilia negli Stati Uniti. All’epoca, Armand Garcia fu quindi sottoposto a dei test psicologici e si cercò anche nel suo passato in seminario, da cui però non emerse nessuna ombra.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche