Sub ingoiato da una balena e poi "risputato": è salvo | Notizie.it
Sub ingoiato da balena viene risputato fuori: è salvo
Esteri

Sub ingoiato da balena viene risputato fuori: è salvo

sub balena

Incredibile avventura per un sub. L'uomo è stato colto di sorpresa da una balena che lo ha ingoiato. L'animale lo avrebbe poi risputato fuori.

La preda dell’animale è stato Rainer Schimpf un sub 51enne regista di “Dive Expert Tours”. L’uomo si è forse avvicinato troppo alla balena che non ci ha pensato due volte a farlo diventare il suo pasto. L’incredibile storia arriva da Port Elisabeth, a est di Città del Capo. Schimpf si era recato lì insieme
alla sua squadra di sommozzatori per documentare una corsa di sardine, quando la situazione è precipitata. L’uomo è stato prima ingoiato dall’animale, il quale lo ha poi risputato fuori.

I compagni increduli

Schimpf è stato risucchiato dall’animale davanti ai compagni increduli e inermi. I sub che componevano il team si erano appena divisi in due gruppi per documentare un evento naturale che vedeva pinguini, foche, delfini, balene e squali unirsi per catturare grandi quantità di pesci. Mentre la squadra si trovava a circa 25 miglia nautiche dalla costa, il mare ha iniziato improvvisamente a ingrossarsi e in un attimo il sub è stato inghiottito.

“Devi usare l’istinto”

Dopo essere stato sputato dall’animale, il giovane ha raccontato la sua incredibile avventura alla Barcroft Tv.

L’uomo ha raccontato di essere stato colto di sorpresa dalla balena mentre era intento a filmare uno squalo. “Non c’è tempo per la paura in una situazione del genere. Devi usare il tuo istinto. Ho trattenuto il respiro perché pensavo che si sarebbe immersa e mi avrebbe liberato molto più profondamente nell’oceano. Era buio pesto dentro”. Nel frattempo, un collega ha tenuto una macchina fotografica puntata sull’animale, riuscendo a riprendere tutte le fasi dell’episodio. Il sub, dopo essere stato rigettato dall’animale, è riuscito a tornare alla barca illeso.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche