Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Indonesia, piogge torrenziali nella zona di Papua: morti in aumento
Esteri

Indonesia, piogge torrenziali nella zona di Papua: morti in aumento

Indonesia, piogge torrenziali nella zona di Papua: morti in aumento
Indonesia, piogge torrenziali nella zona di Papua: morti in aumento

Sono almeno 50 i morti a causa delle alluvioni causate dalle piogge torrenziali in Indonesia, nella regione di Papua.

È in continuo aumento il numero di vittime causate dalle piogge torrenziali nella provincia indonesiana di Papua. La forti piogge hanno causato un’ondata di alluvioni, che ha investito gran parte dei villaggi nella zona della capitale provinciale Jayapuradella nell’area di Sentani, non lontano dal confine con la Papua Nuova Guinea. A diffondere l’informazione l’agenzia indonesiana per la gestione dei disastri Bnpb, secondo il quale il numero dei morti è in continuo aumento. Il persistere delle piogge impedisce infatti sta ostacolando gli sforzi dei soccorritori per mettere in salvo chi ancora si trova in pericolo. Al momento sarebbero almeno 50 i morti e 59 i feriti.

Piogge torrenziali e alluvioni, Papua in ginocchio

Come riporta Ansa, il portavoce dell’agenzia indonesiana per la gestione dei disastri, Sutopo Purwo Nugr Oho ha spiegato che il fango e l’acqua alta hanno travolto interi villaggi nella provincia di Papua, distruggendo case, strade, ponti e impedendo l’intervento dei soccorsi.

Nelle zone di montagna le forti piogge hanno invece provocato l’innalzamento dei fiumi e frane, che si sono riversate nelle valli.

Al momento sono circa 4mila le persone sfollate e tratte in salvo dalle zone più pericolose. Tantissimi sono però i villaggi rimasti isolati, che i soccorsi non riescono ancora a raggiungere. Tra le almeno 50 vittime accertate, si contano anche 3 bambini, morti annegati a causa delle alluvioni.

Precedenti

Le alluvioni arrivano in un momento già critico per l’Indonesia. Alla fine di febbraio 2019, infatti, il governo indonesiano aveva dovuto affrontare l’emergenza del crollo di una miniera d’oro, a causa del quale erano rimaste sepolte vive circa 60 persone.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marta Lodola
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.
Contatti: Mail