Si inietta il succo di frutta nelle vene: donna rischia la morte | Notizie.it
Si inietta il succo di frutta nelle vene: donna rischia la morte
Esteri

Si inietta il succo di frutta nelle vene: donna rischia la morte

Pensava che iniettarsi un mix di 20 succhi di frutta diversi non potesse nuocere alla salute. La donna ha passato 5 giorni in terapia intensiva.

Una donna cinese di 51 anni ha rischiato di perdere la vita per una overdose di frutta. “Avevo pensato che la frutta fresca fosse molto nutriente e non che potesse farmi male iniettarmela. Non avevo idea che mi avrebbe provocato un guaio simile”: la 51enne si è espressa così dopo aver trascorso 5 cinque giorni in terapia intensiva. Ora la donna sta meglio ed è stata dimessa.

La protagonista di questa vicenda si è iniettata per via endovenosa un mix di 20 succhi di frutta, pensando che questo non potesse procurale alcun danno collaterale ma anzi farla sentire bene come non mai. Invece, non è andata proprio così: la brillante idea le ha procurato danni a fegato, reni, cuore e polmoni.

I medici le hanno salvato la vita

Ricoverata presso l’ospedale dell’università di Xiangnan, nello Hunan, il 22 Febbraio 2019, i medici le hanno salvato la vita rimuovendo le tossine dal suo sangue con la dialisi. Inoltre, è stato necessario darle degli agenti coagulanti e degli antibiotici.

“Ha rischiato di morire per il collasso di più organi e di sepsi”, ha spiegato Liu Jianxiu, uno dei medici che l’ha avuta in cura.

Come era facile immaginare, il caso ha spopolato sui social media cinesi. Più di 11mila utenti infatti hanno usato l’hashtag #OldWomanPutsJuiceIntoVeins (tradotto: donna anziana si mette il succo nelle vene), segnalando che c’è bisogno di una maggiore diffusione di alcune conoscenze mediche di base. Questo potrebbe evitare altri casi simili.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche