Usa, prete abusa di una donna mentre le da l'estrema unzione | Notizie.it
Usa, prete molesta una donna mentre le somministra l’estrema unzione
Esteri

Usa, prete molesta una donna mentre le somministra l’estrema unzione

Un prete del Texas, Usa, ha abusato di una donna malata mentre le stava somministrando l'estrema unzione.

Giovedì un sacerdote cattolico in Texas è stato arrestato per l’accusa di aver violentato una donna durante la somministrazione del rito di estrema unzione, spiega la polizia di stato. Il reverendo Gerold Langsch, 75 anni, di Austin, è stato accusato di aggressione per contatto in relazione all’incontro del 5 ottobre con la donna di 60 anni, che soffriva di complicazioni dovute al diabete. Ora l’uomo è libero sotto pagamento di $ 15.000 di cauzione – ma potrebbe essere condannato a un anno di prigione e multato fino a $ 4000.

L’incredibile avvenimento

La vittima è stata ricoverata in hospice a causa di insufficienza renale. Suo marito ha contattato i Cavalieri di Colombo vista la gravità della situazione dovuta alla malattia di sua moglie; l’organizzazione di servizio cattolica ha dunque mandato un prete, secondo le ricostruzioni. Langsch andò a casa della donna per amministrare il sacramento dell’unzione degli infermi. Presumibilmente, dopo aver unto il petto della donna con l’acqua santa, ha iniziato a massaggiare il seno della donna in maniera molesta.

La donna, che è ancora viva, ha detto alla polizia che l’incidente l’ha lasciata distrutta più di quanto non fosse già, poiché non si aspettava un gesto del genere da un prete. Ha denunciato l’incidente alla polizia solo cinque giorni dopo l’accaduto, a causa della vergogna. La diocesi cattolica di Austin ha dichiarato che Langsch è stato parroco della chiesa cattolica di San Paolo in città fino al mese scorso, quando la diocesi “ha ricevuto un rapporto in cui venivano dettagliati gli atti commessi dal reverendo”. La diocesi ha rimosso il sacerdote dal suo incarico e gli ha impedito di prestare servizio come prete nella stessa, specificando che avrebbe collaborato pienamente con la polizia.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marco Lomonaco
Marco Lomonaco 295 Articoli
Classe 1995, nato a Milano, rhodense d'adozione. Scrive per Notizie.it e collabora con Il Giornale e ilgiornaleOFF.it. Grande appassionato di radio, per sei mesi ha servito "il paese reale" a Radio24 nei ranghi de La Zanzara di Giuseppe Cruciani e David Parenzo.