×

Sopravvissuta alla strage al liceo: si suicida per il senso di colpa

Sydney Aiello, 19 anni, era sopravvissuta alla strage nel liceo di Parkland. Nella sparatoria aveva perso la sua migliore amica.

sopravvissuta-strage-liceo-suicida

Era scampata alla sparatoria del liceo di Parkland, in Florida, ma a solo un anno da quella terribile tragedia, una studentessa americana si è tolta la vita. Sidney Aiello, 19 anni, secondo quanto riportano i media locali, si sarebbe suicidata per il “senso di colpa per essere sopravvissuta”. Nella strage alla Marjory Stoneman Douglas High School, in cui persero la vita 17 ragazzi, era rimasta uccisa anche la migliore amica di Sidney, Meadow Pollack.

Nella strage perse la sua migliore amica

“È terribile quanto è accaduto. Meadow e Sydney sono state amiche per tanti anni”, sarebbe stato il commento del padre di Meadow alla stampa. Intervistato dai media locali, l’uomo ha anche invitato tutti gli altri ragazzi sopravvissuti alla strage a non arrendersi al dolore: “Uccidersi non è la risposta giusta“, ha aggiunto, rendendosi anche disponibile al dialogo con chiunque stesse passando lo stesso calvario che avrebbe infine spinto la 19enne a togliersi la vita.

Maggior controllo sulle armi

Artefice della sparatoria nel liceo americano, avvenuta il 14 febbraio 2018, fu Nikolas Cruz, un ex studente della scuola espulso per “motivi disciplinari” e, secondo quanto fu poi riferito dai media statunitensi, anche membro dei suprematisti bianchi. Davanti al gran giurì della contea di Broward, che gli ha contestato 17 capi d’accusa, tra cui omicidio premeditato e tentato omicidio, Cruz aveva poi confessato i suoi crimini.

Il suo gesto, in un contesto di crescente sensibilizzazione sul tema del possesso delle armi – diventata poi uno dei punti forti delle successive campagne elettorali democratiche – ha scosso le coscienze di molti. Tra loro anche tanti ragazzi e studenti che chiedono a gran voce una stretta sulla vendita delle armi negli Stati Uniti. Tra i membri di questo neonato movimento vi sono anche alcuni ragazzi che, come Sidney, sono sopravvissuti alla sparatoria.


Contatti:
Caricamento...

Leggi anche