Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Aereo sbaglia rotta, invece di Dusseldorf atterra ad Edimburgo
Esteri

Aereo sbaglia rotta, invece di Dusseldorf atterra ad Edimburgo

aereo

"Benvenuti ad Edimburgo". Quando il pilota ha annunciato l'atterraggio in Scozia i passeggeri non potevano crederci: tutti erano diretti in Germania.

Sbaglia ad inserire la rotta ed i passeggeri di un volo della British Airways partiti da Londra invece di atterrare in Germania si sono ritrovati in Scozia. Nessuno a bordo sembra che si sia accorto della tratta sbagliata, tanto che i passeggeri sono rimasti basiti quando all’atterraggio, domenica 25 marzo 2019, il pilota ha dato a tutti il “benvenuto ad Edimburgo”. Una volta capito l’errore, tutti sono stati rimbarcati e finalmente sbarcati a Düsseldorf.

Pilota sbaglia tratta

Una passeggera racconta che prima di procedere ad una nuovo decollo il pilota ha fatto una sorta di sondaggio. Quando il comandante ha annunciato che l’aereo stava per atterrare a Edimburgo, le persone a bordo hanno infatti pensato ad uno scherzo.

Qualcuno ha comunque chiesto al personale di bordo se l’annuncio fosse vero. A quel punto il pilota ha chiesto ai passeggeri di alzare la mano se volevano davvero andare a Düsseldorf.

Solo quando ha visto che tutti avevano comprato un biglietto per la Germania e non per la Scozia, il pilota si è reso conto dello sbaglio.

Sicurezza a rischio?

In base a quanto riporta la Bbc, la British Airways sta ora cercando di capire, assieme alla WDL Aviation (compagnia aerea tedesca) le cause all’origine di questo errore. “Ci siamo scusati con i clienti e li contatteremo tutti individualmente”, assicura la compagnia inglese.

Sembra che il giorno precedente lo spiacevole inconveniente l’equipaggio di quell’aereo sia arrivato all’aeroporto di London City da Edimburgo. Si ipotizza quindi che il pilota non abbia fatto altro che indicare la rotta di ritorno. “In nessun momento la sicurezza dei passeggeri è stata compromessa” assicura la WDL Aviation.

C’è chi si domanda però come sia stato possibile che nessuno, neanche da terra, si sia accorto del macroscopico sbaglio di rotta, con il rischio che possa ripetersi durante un dirottamento vero.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche