×

Uomo rimane incastrato durante un rapporto con l’amica della figlia

La paura di essere scoperti dalla figlia ha provocato un irrigidimento che li ha incastrati per oltre tre ore prima dell'intervento dei medici.

Incastrato durante rapporti amica figlia
Incastrato durante rapporti amica figlia

Hanno cercato di nascondere loro relazione per mesi, ma il loro segreto è venuto alla luce a causa di uno strano incidente tra le lenzuola. Un uomo di 44 anni è rimasto incastrato durante un rapporto con una ragazza di 18 anni, amica della figlia. Il singolare episodio è accaduto in Polonia, come si evince da un video dell’emittente locale Tvn pubblicato sulla pagina Facebook Cerebrolesi di tutti i paesi. Si tratta di una ricostruzione, realizzata da un programma dedicato ai casi ospedalieri insoliti, di un episodio reale. Le identità dei protagonisti, così come l’ubicazione esatta, non sono state rivelate per salvaguardarne la privacy.

Uomo incastrato durante un rapporto

La coppia si stava frequentando da oltre un anno quando si è verificato lo strano incidente. L’uomo, da tempo divorziato, aveva deciso di tenere la figlia all’oscuro della relazione.

Proprio il timore di essere scoperti sembra essere stato la causa dell’incidente. Il 44enne e l’amante hanno erroneamente pensato che la figlia stesse rientrando in casa e si sono spaventati. La paura ha provocato un repentino e violento irrigidimento del corpo della ragazza. Dopo tre ore, la coppia ha deciso di chiedere aiuto e di chiamare l’ambulanza. Per poterli liberare, i medici hanno somministrato un antidolorifico all’uomo e alla ragazza un farmaco per consentire il rilassamento della muscolatura.

Il video

Il precedente in Kenya

Un simile episodio si è verificato nel 2017 in Kenya, riporta Fidelity House. Una coppia di amanti si era data appuntamento all’Explor Inn Hotel di Kisii County, ma durante il rapporto sono rimasti incastrati in modo tanto doloroso da non riuscire a liberarsi senza chiedere aiuto a un medico. Gli esami eseguiti in ospedale hanno rivelato che l’incidente è stato provocato dagli eccessivi spasmi muscolari a cui è andata incontro la donna.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Caricamento...

Leggi anche