×

Bimbo morto nel pozzo, i genitori: “Daremo un fratellino a Julen”

I genitori di Julen tentano di superare il grave lutto che li ha colpiti, il secondo in pochi anni. Ma sperano di allargare di nuovo la famiglia.

Julen

“Non, non sono incinta ma io e mio marito ci stiamo provando ad avere il terzo figlio”. E’ così che Victoria Garcia, la mamma del bimbo caduto nel pozzo in Spagna, conferma di voler mantenere la promessa fatta a Julen.

La coppia aveva già perso il primogenito, morto per un infarto a tre anni.

La vita senza Julen

Hanno già perso due figli in maniera tragica, ma non si vogliono rassegnare a questo triste destino. José Rosello e Victoria Garcia, i genitori del bambino morto all’interno di un pozzo in Spagna dove era precipitato il 13 gennaio 2019, rivelano infatti che avevano promesso a Julen di dargli un fratellino.

E ora vogliono mantenere quella promessa.

“Siamo devastati, stiamo cercando di sopravvivere” ammette José Rosello in un’intervista esclusiva a Espejo Público. “Quando Julen ha smesso di piangere, sapevo che non c’era più alcuna speranza di ritrovarlo in vita” rivela invece la mamma, Victoria Garcia.

La nuova gravidanza

“La prima cosa che faccio quando mi alzo è pensare alla routine che avevo con mio figlio, e che ora non ho più” spiega la donna, che sta ricevendo un supporto psicologico per superare il lutto.

Il secondo che capita nella sua famiglia. Prima di Julen infatti era morto il loro primogenito, deceduto all’età di 3 anni per un improvviso arresto cardiaco.

Sui media spagnoli si rincorre la voce che Victoria sia in stato interessante. “No, non sono incinta“, ammette laconicamente la donna, lasciando intendere però il forte desiderio di portare avanti un’altra gravidanza. “Avevamo promesso un fratellino a Julen e glielo daremo. – assicura infatti – Lo stiamo cercando”.

Contents.media
Ultima ora