×

Cina, il “diavolo di polvere” si abbatte su un parco giochi: 2 morti

Il fenomeno meteo chiamato "diavolo di polvere" si è abbattuto su un parco giochi in Cina causando la morte di 2 bambini e 18 feriti.

diavolo di polvere 1 768x408

Drammatico incidente consumatosi domenica 31 marzo in Cina. Due bambini sono morti e altre venti persone sono rimaste ferite dopo che un vero e proprio “diavolo di polvere” si è abbattuto in una zona della provincia di Henan, nella provincia centrale del Paese, dove c’era un parco giochi con dei giochi gonfiabili per bambini.

A causa del vortice un castello gonfiabile si è improvvisamente staccato da terra volando alto in cielo con dentro ancora alcuni bambini.

Bilancio: 2 morti, 18 feriti

Ai giornalisti accorsi sul posto un genitore che si trovava lì con suo figlio ha dichiarato di aver visto alcuni bambini cadere da un’altezza di circa venti metri, rimanendo paralizzato nella sua impotenza. “Tutti i genitori cercavano freneticamente i loro figli e i bambini piangevano” spiega in lacrime il padre di uno dei bambini.

Le autorità locali hanno poi confermato il responso del pronto soccorso: due bambini non ce l’hanno fatta e altri diciotto sono rimasti feriti nelle cadute. Uno dei bambini feriti è in gravi condizioni ed è stato sottoposto a un intervento chirurgico per contenere le emorragie, mentre tutti gli altri avrebbero riportato ferite più lievi. Feriti lievemente anche due adulti.

Il diavolo di polvere

Il fenomeno meteorologico noto come “diavolo di povere” o anche “diavolo di sabbia” ha colpito il parco cinese intorno alle ore 15 locali di domenica.

Tutto è durato tre o quattro minuti: quanto basta per causare una tragedia immane. La forma del fenomeno ricorda molto la tromba d’aria, anche se le dimensioni sono più piccole, tanto che solitamente gli effetti provocati sono limitati; talvolta però, come appunto in questo caso, possono provocare danni a edifici e cose con conseguenze sulle persone nell’area interessata. Sul web nelle ore successive al disastro sono apparsi dei video in cui si vedono le persone correre con in braccio i loro bambini mentre le bancarelle collassano e i gonfiabili volano. Secondo i media locali, dopo la tragedia la polizia avrebbe arrestato il proprietario del castello gonfiabile.

Contents.media
Ultima ora