×

USA, prigioniero per 7 anni riesce a scappare: “Sono Timmothy Pitzen”

Condividi su Facebook

Un ragazzo di 14 anni chiede aiuto ad alcuni passanti e rivela: "Sono Timmothy Pitzen, il bambino rapito 7 anni fa". Si attende l'esame del DNA.

Timmothy Pitzen

Possibile svolta nel caso della scomparsa di Timmothy Pitzen, un bambino di quasi 7 anni di cui si sono perse le tracce dall’11 maggio 2011. La madre, Amy Fry-Pitzen, lo aveva portato con sé in un lungo viaggio dopo averlo prelevato da scuola, nell’Illinois.

La storia di Timmothy Pitzen

Il corpo della donna fu ritrovato senza vita in una stanza d’hotel. Amy, che soffriva di depressione ed era convinta del fatto che i giudici le avrebbero impedito di continuare a vedere il figlio dopo la separazione con il marito, si era suicidata.

Nella stanza le forze dell’ordine non hanno trovato Timmothy Pitzen ma un biglietto, nel quale la donna assicurava che il bambino era stato affidato a “persone che gli volevano bene” e che “nessuno l’avrebbe mai più ritrovato”.

Per anni la famiglia di Timmothy ha cercato disperatamente di rintracciare il piccolo, senza successo.

Mercoledì 3 aprile 2019 però un ragazzino di 14 anni, soccorso dalla polizia mentre vagabondava nel Kentucky, ha rivelato di essere proprio il bambino scomparso nel 2011.

La fuga

L’FBI sta indagando sull’identità dell’adolescente, che pare essere somigliante in maniera impressionante a Timmothy Pitzen. Il ragazzo ha raccontato di aver corso per due ore e che si era fermato nel quartiere di Newport perché gli faceva male lo stomaco. Il ragazzino ha poi sostenuto di essere fuggito da due uomini che lo hanno tenuto prigioniero per sette anni, l’ultima volta in un motel di Red Roof Inn.

I suoi presunti rapitori sono stati descritti dal ragazzo come persone dalla “corporatura di tipo bodybuilder“, uno con un tatuaggio a forma di ragnatela sul collo e l’altro con un tatuaggio a forma di serpente sulle braccia.

Per il momento, però, la polizia non sembra aver trovato riscontri in merito al racconto del giovane. Ecco perché prima di far incontrare il 14enne con i familiari di Timmothy Pitzens le autorità attendono l’esame del DNA.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche