×

Usa, rapita e violentata per oltre un anno: arrestato 20enne

Il terribile racconto della vittima, costretta con violenze e minacce ad avere rapporti sessuali quasi quotidiani con il suo aguzzino.

rapita violentata arrestato 1 768x438

Rapita, segregata, e per oltre un anno usata come schiava sessuale. Quando è rimasta incinta, l’ha picchiata sul ventre provocandone l’aborto. Il tutto finchè la sua vittima non è riuscita a fuggire, denunciando il suo aguzzino. La polizia di Fairmont, West Virginia, ha quindi rintracciato e arrestato Brian Merchant-Jones, un ventenne residente della zona, che dovrà ora rispondere delle violenze fisiche e psicologiche cui ha sottoposto la ragazza.

Accusato di rapimento e omicidio, il 20enne è attualmente tenuto in custodia in attesa di affrontare il processo.

Un anno di violenze

È la ragazza a raccontare agli investigatori delle violenze quotidiane a cui il ragazzo l’ha sottoposta dal giorno in cui l’ha rapita, il 4 marzo 2018. Un anno durante il quale il suo rapitore l’ha progressivamente isolata, consentendole solamente qualche telefonata ai familiari per tranquillizzarli ed evitare che questi si mettessero sulle sue tracce.

Chiamate che avvenivano comunque sempre sotto il controllo del ragazzo.

Oltre a dover soddisfare i desideri sessuali del suo rapitore, la ragazza ha dovuto affrontare innumerevoli aggressioni. L’ultima solo pochi mesi prima della fuga: il 20enne, in preda ad un raptus aveva cercato di soffocare la giovane vittima, riuscita a salvarsi solo grazie a una bottigliata inferta sulla testa del suo aguzzino. Ed è stato lui, una volta fermato, ad indicare agli investigatori il posto preciso in cui aveva sepolto il feto partorito morto dalla ragazza.

I precedenti penali del rapitore

Non era la prima volta che Merchant-Jones aveva dei guai con la legge. Nel settembre 2018 era infatti stato arrestato, con l’accusa di aver aggredito una ragazza di 19 anni. E nei 18 giorni di prigionia aveva fatto in modo che fossero i suoi complici d assicurarsi che la sua vittima non scappasse. Il giovane è attualmente detenuto presso il carcere di North Central, senza possibilità di uscire su cauzione, in attesa del giudizio.

Contents.media
Ultima ora