Uk, montagne russe bloccate: passeggeri sospesi nel vuoto
Esteri

Uk, montagne russe bloccate: passeggeri sospesi nel vuoto

Le montagne russe di un noto parco divertimenti inglese si sono improvvisamente bloccate lasciando molte persone bloccate a 30 metri dal suolo.

Una giornata all’insegna del divertimento ha assunto i contorni del dramma. Dopo che le carrozze delle montagne russe sono rimaste bloccate a metà percorso, con decine di passeggeri, grandi e piccini, letteralmente sospesi nel vuoto. L’attrazione è considerata una delle più importanti del parco divertimenti di Tamworth nello Staffordshire, Inghilterra. La partenza è avvenuta senza intoppi ma dopo pochi istanti, improvvisamente, le carrozze si sono bloccate e per i passeggeri ha avuto inizio un lungo incubo a decine di metri di altezza.

Montagne russe bloccate, attimi di paura

Il personale addetto alla sicurezza dell’attrazione, che si trova all’interno del parco a tema Drayton Manor, è intervenuto immediatamente ma per riuscire ad evacuare i visitatori ci sono volute decine di minuti, data la posizione non semplice nella quale le carrozze si trovavano, il tutto ad una trentina di metri di altezza. Secondo quanto riportato dai media locali, la corsa era una delle prime del sabato: il punto nel quale l’ottovolante si è fermato era, fortunatamente, dotato di un corridoio oltre che di una scala di sicurezza laterale, sfruttati dal personale per aiutare i visitatori a scendere, con tutte le precauzioni del caso.

I passeggeri in questa attrazione che tocca i 90 km/h sono in piedi e viene raggiunta un’altezza massima di 40 metri da terra.

Il comunicato del parco

Il parco ha rilasciato un comunicato per spiegare l’accaduto: “Questa mattina – si legge nella nota riferita al 6 aprile 2019 – l‘attrazione Shockwave ha subito un’interruzione temporanea mentre veniva sollevate le carrozze e le persone a bordo sono state evacuate. In nessun momento la sicurezza degli ospiti del parco è stata messa in pericolo. Per precauzione anche altre giostre sono state temporaneamente chiuse” hanno spiegato dal parco giochi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.