×

Si evira e gira per strada insanguinato: è il secondo caso in Spagna

I medici avrebbero trovato lacci di scarpe ed elastici attorno attorno a ciò che restava del suo membro. Un mese fa un caso simile a Saragozza.

si-evira-per-strada-insaguinato-spagna

Lo avrebbero soccorso mentre vagava per le strade della Costa del Sol, sanguinante dopo essersi evirato. Sosteneva di essere un “alieno chiamato Sergio”. L’uomo, un trentenne di origine spagnola, è stato ricoverato all’Hospital Universitario Miguel Servetin per un’operazione di emergenza.

I medici che lo hanno esaminato hanno trovato stringhe ed elastici attorno a ciò che restava del suo organo sessuale, strumenti forse utilizzati come laccio emostatico durante l’amputazione. Il personale sanitario avrebbe anche riferito di alcuni segni di soffocamento e di un colpo alla testa. La polizia starebbe al momento vagliando la pista del “gioco sessuale estremo”. Non è escluso che l’uomo soffra di problemi di salute mentale.

Un mese fa a Saragozza

Un caso sconvolgente che arriva a poca distanza da un fatto analogo avvenuto a Saragozza, sempre in Spagna. Qui, a inizio marzo, un inglese era stato ritrovato a vagare per le strade del capoluogo aragonese, dopo essersi evirato. Soccorso e interrogato dai medici, l’uomo avrebbe poi confessato di essere il responsabile dell’amputazione del suo organo sessuale, rivenuto in un sacchetto di plastica riposto con cura all’interno dell’abitazione in cui il trentenne risultava residente.

Successivamente, le indagini sulla vicenda avevano condotto all’arresto di un altro uomo di nazionalità britannica, probabilmente complice della vittima nell’intervento. Secondo quanto riferito dalle autorità spagnole, l’uomo in questione avrebbe risposto ad un annuncio su internet nel quale il 33enne cercava una persona che lo “aiutasse” nell’operazione.

Contents.media
Ultima ora