Le cause dell'incendio a Notre-Dame di Parigi | Notizie.it
Incendio a Notre-Dame: fiamme sviluppate dall’impalcatura sul tetto
Esteri

Incendio a Notre-Dame: fiamme sviluppate dall’impalcatura sul tetto

Notre-Dame
Notre-Dame

Le fiamme si sarebbero sviluppate dall'impalcatura sul tetto. L'incendio sarebbe scoppiato a causa dei lavori in corso

Sarà l’inchiesta a fare luce su come sia stato possibile che un monumento del valore della Cattedrale di Notre Dame di Parigi possa aver preso fuoco in maniera così distruttiva in pieno giorno. Secondo la prima ricostruzione pare che fiamme si siano sviluppate dall’impalcatura sul tetto, probabilmente legato ai lavori di restauro che erano iniziati da qualche giorno.

Le fiamme hanno distrutto il tetto che era ancora quello terminato nel 1326 alla fine della costruzione iniziata nel 1163. Il restauro aveva previsto la rimozione di 16 sculture di rame raffiguranti Gesù, i 12 apostoli e i simboli degli evangelisti, che così si sono salvati dal rogo. Per fortuna, la stessa buona sorte ha riguardato molti degli arredi sacri che erano conservati nelle sacrestie che non sono state colpite dall’incendio.

Su quell’isola si è costruita la storia della Francia. E’ un shock enorme, anche se probabilmente si tratta di un incendio accidentale.

Una cattedrale straordinaria, una catastrofe per Francia e Occidente intero, per la società cristiana. E’ il crollo di un simbolo che affonda le radici nella storia dell’Europa, non solo del Cristianesimo ma della civiltà Occidentale. Non è solo storia della religione, della politica e della Francia. Come ricorda Victor Hugo, è soprattutto la capacità di migliaia di maestranze che hanno voluto costruire una cattedrale che si elevasse fino al cielo. “Non siamo ancora sicuri di riuscire ad arginare le fiamme che avvolgono Notre-Dame”, fanno sapere i pompieri e i vigili del fuoco. Intanto i fedeli pregano e intonano canti davanti alla chiesa.

Le cause dell’incendio

L’incendio è stato segnalato ai vigili del fuoco di Parigi intorno alle 18,50. Inizialmente si è trattato di un filo di fumo bianco dal tetto che rapidamente si è trasformato in un vasto rogo. In meno di un’ora le fiamme hanno causato il collasso del tetto e della guglia centrale.

Stando a quanto emerso dalla prima ricostruzione dei fatti, l’incendio è scoppiato sulle impalcature che erano state momentaneamente montate per i lavori di restauro. La zona intorno a Notre-Dame è stata rapidamente evacuata e messa in sicurezza. La Procura di Parigi ha annunciato l’immediata apertura di un’indagine sulle cause del rogo. Non risultano vittime o feriti.

Continua la devastazione della cattedrale, le fiamme pare si stiano espandendo. In un primo momento è stata risparmiata la facciata anteriore con le due torri e i pompieri hanno lottato a lungo per preservarla.

Intorno alle ore 20.30 un portavoce della Diocesi di Parigi ha annunciato all’Associated Press che le fiamme si sono trasferite all’interno della Cattedrale: “Sta bruciando tutto. Non resterà nulla”. Il fuoco sta distruggendo la struttura in legno del XIII secolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Asia Angaroni 1289 Articoli
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.