×

Scontri in Irlanda del Nord, giornalista uccisa: è allarme terrorismo

Lyra McKee, 29 anni, è stata raggiunta da colpi di arma da fuoco durante gli scontri a Derry, a pochi giorni dall'anniversario della Pasqua di sangue.

Irlanda del Nord, giornalista morta
Irlanda del Nord, giornalista morta

Torna l’allarme terrorismo in Irlanda del Nord. Secondo quanto si apprende dai media locali e da Repubblica, una giornalista 29enne è stata uccisa negli scontri a fuoco nella città di Derry/Londonderry. La notizia è stata confermata su Twitter dal vicecapo delle forze dell’ordine, Mark Hamilton: “Con tristezza confermo che c’è stata una sparatoria in serata a Creggan e che una donna di 29 anni è stata uccisa”. La vittima si chiamava Lyra McKee e, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata raggiunta da alcuni colpi di arma da fuoco mentre si stava riparando dietro alle auto della polizia. Le autorità hanno descritto l’episodio come un attacco terroristico.

La polizia: “Atto terroristico”

Auto e furgoni in fiamme, persone incappucciate, bombe carta e sassi contro la polizia: è ciò che mostrano le immagini degli scontri, diffuse sul web.

Le Land Rover delle forze dell’ordine sono state bersaglio del lancio di diverse bottiglie Molotov. L’inferno ha avuto inizio con le perquisizioni eseguite dalla polizia nelle aree di Galliagh e Mulroy Park. Gli agenti stavano indagando sul caso di un’autobomba, risalente a gennaio, quando gli abitanti della zona sono scesi in piazza e hanno reagito con la violenza. “Stiamo trattando questa morte come un attentato terroristico e abbiamo aperto un’inchiesta sull’omicidio”, ha assicurato Hamilton.

Insieme alla giornalista c’era anche la collega Leona O’Neill, diventata testimone chiave dell’omicidio. “Ero in piedi accanto a questa giovane donna quando è caduta accanto a una Land Rover della polizia”, ha raccontato. “Ho chiamato un’ambulanza per lei, ma la polizia l’ha messa nella parte posteriore dell’auto e l’ha portata in ospedale, dove è morta a soli 29 anni.

Ho il voltastomaco“.

Scontri Derry

La Pasqua di sangue

L’episodio si è verificato a pochi giorni dall’anniversario della “Pasqua di sangue“, la rivolta dell’aprile 1916. In quell’anno, il giorno di Pasquetta, l’Irlanda del Nord annunciò la propria indipendenza, alla quale l’esercito britannico reagì a colpi di cannone. Sono ancora aperte nell’Ulster le ferite inferte in tre decenni di attentati terroristici dell’Ira contro il governo di Londra.


Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.

Leggi anche