×

Terremoto nelle Filippine, nuova scossa di magnitudo 6.3

Sono almeno 11 le persone che hanno perso la vita nel sisma di magnitudo 6.1 registrato a Gutad nel giorno di Pasquetta.

Filippine, nuova scossa di terremoto
Filippine, nuova scossa di terremoto

La terra torna a tremare nelle Filippine. Un terremoto di magnitudo 6.3 è stato registrato a 13 chilometri a est di Tutubigan, nella zona centrale del Paese, riporta Tgcom24. Gli esperti hanno localizzato l’ipocentro a una profondità di 70,2 chilometri sotto la superficie terrestre. La notizia è stata diffusa dall’Usgs, l’Istituto geofisico statunitense. Al momento non è stata resa nota la presenza di vittime o danni alle infrastrutture, ma si teme che la scossa possa aver aggravato la situazione, già drammatica dopo la forte scossa di Pasquetta.

Terremoto nelle Filippine, 11 morti

Si aggrava, nel frattempo, il bilancio delle persone che hanno perso la vita nel terremoto del 22 aprile. L’iniziale stima di 5 morti è stata corretta a 8 nel corso della giornata, per poi salire nuovamente fino a 11 vittime.

I soccorritori hanno infatti rinvenuto tre corpi senza vita tra le macerie di un supermercato in un piccolo villaggio della provincia di Panpanga. È stato invece estratto vivo un uomo e, secondo quanto è stato diffuso dalle autorità locali, sembra che un’altra persona in vita sia stata individuata tra gli edifici crollati.

Sono state corrette anche le stime iniziali relative all’intensità del sisma. L’Usgs lo aveva inizialmente classificato come un terremoto di magnitudo 6.3, ma secondo i dati più recenti la magnitudo è stata in seguito abbassata a 6.1. Secondo quanto rilevato dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), invece, si è trattato di una scossa di magnitudo 5.9. L’epicentro è stato localizzato nella regione di Luzon, nei pressi della città di Gutad.

Le autorità hanno disposto la chiusura dell’aeroporto Clark e l’interruzione dei collegamenti ferroviari, si apprende dall’Ansa.

Hanno fatto il giro del mondo le immagini di una vera e propria cascata d’acqua che è precipitata dalla sommità di un grattacielo di Manila. La scossa ha fatto oscillare gli edifici più alti della capitale al punto che l’acqua contenuta in una piscina sul tetto dell’Ancor Skysuites, un grattacielo di 53 piani, è fuoriuscita e si è riversata in strada, dopo un volo di 181 metri.


Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.

Leggi anche