Si accorge che è trans, la uccide e smembra il corpo | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Si accorge che è trans mentre hanno un rapporto, 25enne uccisa
Esteri

Si accorge che è trans mentre hanno un rapporto, 25enne uccisa

trans uccisa

Durante un rapporto, un 27enne si è accorto che la donna che aveva davanti aveva avuto un passato da uomo. L'ha strangolata.

Mikhail Tikhonov, medico russo, ha ucciso Nina Surgutskaya, 25enne. I due stavano consumando un rapporto quando l’uomo si è reso conto che la ragazza era transessuale. A quel punto, preso dalla rabbia l’avrebbe uccisa e fatta a pezzi per poi cucinarne le parti del corpo. La coppia aveva trascorso una serata fuori prima di tornare nell’appartamento della vittima dove avrebbero continuato a divertirsi. Il 27enne sarebbe però rimasto molto sorpreso nello scoprire che la donna che aveva di fronte aveva avuto un passato da uomo e si era sottoposta a intervento chirurgico. L’avrebbe quindi strangolata e poi, per nascondere l’omicidio, avrebbe smembrato il cadavere, come riferito da lui stesso alla polizia. A dare l’allarme per la scomparsa di Nina è stata la madre.

25enne strangolata

“Nina l’ha invitato nel suo appartamento. Hanno continuato a bere e hanno iniziato ad avere un rapporto sessuale. Allora ha notato che era stata precedentemente un uomo – ha riferito la polizia -.

Lei ha cercato di convincerlo a continuare a fare sesso, ma in quel momento l’ha afferrata per il collo e stretta. Si è fermato solo quando non ha più visto segni di vita”. “Ha smembrato il cadavere dei suoi organi interni, ha messo la carne nel forno per far evaporare il liquido in eccesso per poi mettere la testa e gli arti in una valigia che ha portato nel suo appartamento”. Quando la Polizia lo ha arrestato, gli agenti hanno trovato la testa ancora attaccata alla spina dorsale, ricoperta di sale per evitare l’odore. L’assassino rischia fino a 20 anni di carcere.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche