×

Bullo gli lancia del formaggio, morto 13enne allergico

Lancia il formaggio addosso ad un ragazzino allergico: "Non pensavo di fargli del male".

morto reazione allergica

Tragedia in un sobborgo di Londra, in una scuola. Il giovane Karanbir “Karan” Cheema, allergico ai latticini, è stato colpito da una crisi allergica. Un bullo infatti lo ha colpito con una fetta di formaggio mandandolo in ospedale. Il 13enne, purtroppo, nonostante il ricovero, non ce l’ha fatta ed è morto dopo due settimane.

I fatti risalgono a giugno 2017, e il compagno si è scusato per l’accaduto: “Non sapevo di fargli del male”. Quest’ultima dichiarazione è stata rilasciata nell’ambito dell’inchiesta in corso del Regno Unito. Inizialmente i medici avevano ipotizzato che qualcuno potesse aver nascosto del formaggio nel suo cibo provocandogli la violenta reazione. Dagli accertamenti è però emerso che il ragazzino non aveva ingerito l’alimento, che era semplicemente entrato in contatto con la sua pelle.

“Era solo un gioco”

Il colpevole è stato ascoltato e avrebbe riferito di non essere mai stato a conoscenza dell’allergia di cui soffriva il giovane e di aver agito semplicemente per giocare. Il ragazzo avrebbe chiesto un pezzo di panino ad un compagno perché aveva fame lanciando poi un pezzo di formaggio verso altre persone. Ad essere colpito è stato proprio Karanbir: “Mi ha detto che era allergico e mi sono scusato.

Non intendevo fargli male. Non l’ho fatto con cattive intenzioni. Non volevo ferirlo e ovviamente ora sto male” avrebbe riferito in aula. Il ragazzo si è detto dispiaciuto anche nei confronti dei genitori del 13enne. Dall’inchiesta sarebbe inoltre emerso che il farmaco adatto per l’allergia dello studente che era conservato a scuola era scaduto nel 2016, un anno prima dell’episodio.

Contents.media
Ultima ora