×

India, 19enne bruciata dal padre: non approvava il marito

La coppia si era sposata in segreto per poi tornare nel villaggio d'origine. La famiglia della 19enne risulta irreperibile.

bruciata viva india

Orrore in India, dove una giovane coppia è stata cosparsa di kerosene e bruciata. La donna, una 19enne, non è sopravvissuta ed è morta a causa delle gravi ustioni riportate, mentre il marito, 23 anni, ha riportato gravi ferite e verserebbe in condizioni preoccupanti. La Polizia sospetta che il responsabile possa essere il padre della ragazza e che il movente risieda proprio nel matrimonio tra i due, sposati in segreto. Le rispettive famiglie non avevano infatti autorizzato le nozze, dando parere contrario a causa della differenza tra le caste. Il padre della ragazza, risulta irreperibile così come i fratelli.

Si erano sposati segretamente

I due giovani si erano innamorati e avevano chiesto la benedizione delle rispettive famiglie per potersi sposare. Lui però apparteneva ad una casta inferiore rispetto a quella di lei, motivo per il quale le famiglie non hanno acconsentito.

I ragazzi non si sono però arresi, e sono fuggiti per unirsi in matrimonio segretamente. Il fatale errore è stato quello di tornare nel villaggio di origine, dove ad attenderli hanno trovato la famiglia della 19enne, fortemente fondamentalista. Il dramma è avvenuto la notte del 1 maggio, quando il padre e i fratelli avrebbero messo in atto il terribile piano. I vicini di casa sono intervenuti in loro aiuto e li hanno accompagnati all’ospedale più vicino. Per la 19enne però non c’è stato nulla da fare, ed è morta qualche ora dopo. Il marito ha riportato invece ustioni sul 70% del corpo, ma ci sono possibilità d recupero.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche