×

Ragazzo esce illeso da un incidente aereo: aveva paura di volare

Da sempre con la paura di volare, Jack Moore si era imbarcato sull'aereo pilotato dallo zio per andare a Manchester a vedere una partita di calcio.

aereo-incidente

Un ragazzo inglese è miracolosamente sopravvissuto ad un incidente aereo in cui sono stati coinvolti, rimanendo anch’essi illesi, la sorella e lo zio, quest’ultimo pilota del velivolo. Come rivelato in seguito dalla fidanzata del ragazzo tuttavia, il 25enne Jack Moore avrebbe da sempre avuto paura di volare e sarebbe stato convinto ad imbarcarsi sull’ultraleggero proprio grazie alle insistenze dello zio pilota. Un viaggio che teoricamente avrebbe dovuto portare i tre a Manchester per assistere ad una partita di calcio.

La dinamica dello schianto

Stando a quanto riportato dal quotidiano britannico Daily Mail, appena cinque minuti dopo essere decollato dalla località di Abergavenny, in Galles, l’aereo avrebbe iniziato a dare segni di malfunzionamento, schiantandosi sulla carreggiata dell’autostrada A40. L’essere precipitati in un luogo densamente trafficato ha fortunatamente permesso che alcuni passanti si accorgessero dell’incidente.

Il 35enne Joel Snarr ed il 46enne Daniel Nicholson sono infatti immediatamente accorsi sul posto per tirare fuori i passeggeri dal velivolo, che nel frattempo aveva iniziato a prendere fuoco.

Nel precipitare al suolo, l’aereo ha inoltre colpito alcuni cavi elettrici posti accanto ad una linea ferroviaria, come dichiarato dal giornalista della Bbc Rhodri Tomos, che al momento si trovava a bordo di un treno in arrivo: “Il capotreno ha detto che un aereo leggero si era schiantato contro alcuni cavi elettrici e che i cavi avevano successivamente colpito il treno. Sentivamo odore di bruciato e siamo rimasti fermi per circa 15 minuti”.

Il commento della fidanzata

Proprio mentre il ragazzo si stava riprendendo dallo shock subito, la sua fidanzata Amelia Guilford ha rivelato come il giovane abbia sempre della paura di volare.

Ai microfoni dei giornalisti ha infatti affermato: “Jack ha paura di volare, ma è stato in volo con suo zio decine di volte e con lui si sente sempre al sicuro. Ha cercato di aiutarlo a superare le sue paure, quindi non vedeva l’ora di partire. Ora però non si trova in buone condizioni. Continua ad avere flashback dell’incidente che è ancora vivido nella sua mente”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche