×

Stuprata bambina di 7 anni alla scuola di danza

Una bambina di 7 anni è stata sequestrata in un bagno della scuola di danza. La piccola è stata violentata dal suo sequestratore.

Sydney, stuprata bambina di 7 anni alla scuola di danza

L’hanno sentita urlare e sono accorsi in suo aiuto. Due uomini, impiegati alla scuola di danza di Kogarah, a sud di Sydney, sono intervenuti, sfondando la porta del bagno dove sentivano provenire le grida di una bimba di 7 anni. Da quanto hanno potuto ricostruire le autorità, gli addetti si sarebbero trovati di fronte un uomo seminudo, intento ad abusare della piccola. I 2 hanno reagito con calci e pugni per fermarlo, ma lui si è difeso, ferendo gli aggressori con un coltello. Gli agenti intervenuti sul posto lo hanno arrestato, mentre i 2 soccorritori sono stati trasportati in ospedale. L’arrestato dovrà rispondere di violenza sessuale su minori.

L’incubo della scuola di danza

La violenza sarebbe stata filmata dall’aggressore. L’uomo, di 54 anni, si sarebbe chiuso in bagno insieme alla vittima, per poi metterle le mani addosso.

Come riporta anche Fanpage, l’aggressore avrebbe minacciato la piccola di strangolarla a morte se non si fosse subito sottomessa a lui. Gli abusi sarebbero proseguiti finché le urla della vittima non hanno attirato 2 uomini che si trovavano alla scuola di danza. I 2 sono intervenuti immediatamente per salvare la bambina, colpendo con calci e pugni il 54 enne. Quest’ultimo avrebbe preso un coltello e si sarebbe difeso, ferendo i 2 nuovi arrivati. La vicenda ha avuto fine con l’intervento delle forze dell’ordine.

Molestie in oratorio

La scuola di danza doveva essere un posto sicuro. La violenza sessuale di cui è stata vittima la bambina di 7 anni sconvolge sia per il reato in sé, sia per dove è avvenuto: un luogo apparentemente protetto.

In questo senso, la vicenda ricorda quanto accaduto in un oratorio del casertano. Una bimba di 8 anni stava giocando con le amiche al biliardino, quando le si è avvicinato un uomo di 67 anni. Il nuovo arrivato, avrebbe approfittato della distrazione della piccola per palpeggiarla. Il fatto sarebbe avvenuto alla luce del sole, sotto gli obiettivi delle telecamere di sicurezza. Ad avvalorare le accuse, ci sarebbero anche le dichiarazioni di alcuni testimoni oculari. Per il 67 enne sono stati predisposti gli arresti domiciliari.

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Andrea Danneo

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.

Leggi anche