Trump apre al divieto di Huawei negli Usa | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Trump mette al bando Huawei, è scontro tra Usa e Cina
Esteri

Trump mette al bando Huawei, è scontro tra Usa e Cina

Trump mette al bando Huawei
Trump mette al bando Huawei

La replica del colosso cinese: "Limitare Huawei non renderà gli Usa più sicuri o più forti, ma ritarderà la distribuzione del 5G".

Continua la guerra commerciale tra Usa e Cina, dopo la decisione di Pechino di aumentare i dazi su oltre duemila beni importati dagli Stati Uniti. Si apprende dall’Ansa che il presidente Donald Trump ha annunciato il divieto dell’acquisto, da parte di società di telecomunicazione americane, di tutte le apparecchiature prodotte da Huawei e ZTE. La notizia è stata diffusa da Wilbur Ross, ministro del Commercio americano. Anche circa 70 affiliate dell’azienda cinese sono state inserite nella lista nera delle imprese commerciali, informa Tgcom24.

Timori per la sicurezza

La decisione di imporre il bando, ha spiegato Ross, è stata presa per ragioni di sicurezza. L’obiettivo è impedire che la tecnologia americana venga utilizzata da potenze straniere in modalità che potrebbero minare la sicurezza interna degli Usa, così come i loro interessi in politica estera. Dal momento in cui il bando entrerà in vigore, tutte le società americane che intendono vendere o trasferire tecnologia a Huawei necessiteranno di un’apposita licenza.

Tra queste, si ricordano Micron, Intel, Qualcomm, Western Digital, Seagate e Broadcom.


La replica di Huawei

“Limitare Huawei non renderà gli Usa più sicuri o più forti”, è la replica dei portavoce del gigante commerciale cinese. “Servirà solo a limitare gli Usa ad alternative inferiori, ma più costose, lasciando in ritardo il Paese nella distribuzione del 5G“, campo in cui “Huawei è un impareggiabile leader. Siamo pronti e desiderosi di misurarci con il governo americano su effettive misure per assicurare la sicurezza dei prodotti”. Inoltre, si legge nel comunicato citato dall’Ansa, “le irragionevoli restrizioni violeranno i diritti di Huawei e solleveranno altre gravi questioni legali“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2373 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.