×

Usa, milionario ha rapporti con una minorenne sull’aereo privato

Condividi su Facebook

Il ricco imprenditore rischia 5 anni di detenzione per violenza sessuale su minore e possesso di materiale pedopornografico.

rapporti con minore su aereo privato

Accade nello Stato del New Jersey, negli Stati Uniti. Stephen Bradley Mell, 53enne milionario sposato e con tre figli, avrebbe abusato di una minore di 15 anni su un aereo privato che stava guidando dopo avere impostato la modalità del pilota automatico. La violenza, come riporta la “Fox News”, sarebbe avvenuta nel 2018 mentre il velivolo stava sorvolando la striscia di terra tra il New Jersey e Cape Cod. Il ricco imprenditore, proprietario della società di investimenti W.H. Mell Associates, è stato rilasciato dopo l’arresto dietro pagamento di una cauzione di un milione di dollari ed è stato rinviato a giudizio. Rischia almeno 5 anni di carcere e altrettanti di libertà vigilata. Inoltre, i tribunali hanno disposto la confisca della licenza per pilotare gli aerei e hanno vietato all’uomo l’utilizzo di dispositivi elettronici e l’avvicinamento alla 15enne con cui avrebbe avuto rapporti.

rapporti su aereo privato

L’accusa

Il magnate statunitense Stephen Bradley Mell, oltre che essere accusato di violenza sessuale su minore, si trova sotto inchiesta per il possesso di materiale pedopornografico. Si tratterebbe, nello specifico, di foto provocanti inviategli dalla stessa ragazzina vittima degli abusi. Inoltre, il 53enne sarebbe colpevole di avere messo a repentaglio la sicurezza della giovanissima amante, avendo avuto rapporti con lei mentre il suo aereo privato era in volo. Il fatto di avere impostato il pilota automatico non sarebbe stata giudicato, infatti, come una scusa sufficiente a giudicare il comportamento rischioso dell’uomo.


Scrivi un commento

1000

Leggi anche