×

Valdeluz, la nuovissima e vuota città nel bel mezzo della Spagna

Doveva ospitare circa 30.000 persone e diventare un paradiso per famiglie: la crisi economica interruppe i lavori della città di Valdeluz.

spagna città valdeluz

Tutto iniziò nel 1987. Risale ad allora, infatti, il piano per la costruzione della ferrovia ad alta velocità spagnola in grado di collegare la Spagna centrale via Madrid e Barcellona con il confine francese. Il completamento dei lavori doveva essere il 2000. Oltre alla ferrovia, il piano prevedeva la costruzione di diverse nuove stazioni intermedie tra le grandi città. Dal momento, però, che non esisteva una città con una terra adatta a sud di Madrid che potesse servire da stazione, l’idea di costruirne una venne in modo naturale.

Ecco allora che si iniziò a costruire la città di Valdeluz. Situata a 37 miglia a sud di Madrid, nella provincia di Yebez proprio nel mezzo della penisola iberica, Valdeluz doveva ospitare, secondo le stime iniziali, 30mila persone.

Stando a quanto riportato dal sito abandonedspaces.com, alla fine però furono solo 1000 gli abitanti. Nel 2008 la costruzione venne interrotta con circa il 75% della città finita. La ragione principale del blocco totale dei lavori fu la crisi economica che colpì il mondo e l’Unione europea.

spagna città valdeluz

Prezzi vantaggiosi

Prima della crisi la città attirò molto interesse tra imprenditori e immobiliaristi: la sua posizione strategica (si trova a circa un’ora di auto e a 20 minuti di treno da Madrid) e il prezzo vantaggioso per la costruzione di case ed edifici, fu vista come un’occasione irripetibile. Nel 2004 iniziarono le prime costruzioni residenziali e due anni più tardi, con alcune abitazioni finite, la città fu ufficialmente inaugurata.

Prima dell’interruzione dei lavori, in città sorgevano già diverse strutture ed impianti come la scuola, un campo da golf da 18 buche, un centro sportivo e l’ospedale. Ma la bolla immobiliare scoppiata nel 2007/2008 fece terminare bruscamente ulteriori costruzioni ed investimenti. Gli interessi bancari crebbero a dismisura con il fallimento della banca Lehman Brothers, fatto che segnò l’inizio della crisi economica globale.

Tuttavia, ancora oggi, se qualcuno fosse interessato ad un posto economico in cui andare a vivere, gli appaltatori vendono gli appartamenti al prezzo di costo. A volte anche meno.

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Alberto Pastori

Nato a Magenta (MI), classe 1984, è laureato magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per ChiliTV, That's All Trends e Ultima Voce.

Leggi anche