×

India, uomo torturato con una pompa ad aria nell’ano

La pressione generata ha provocato l'esplosione del colon: i medici che lo hanno operato hanno parlato di "lesioni da campo di battaglia".

India, pompa ad aria nell'ano
India, pompa ad aria nell'ano

Un uomo indiano di 30 anni è stato torturato con una pompa ad aria nell’ano da alcuni conoscenti, che gli hanno così provocato gravissimi danni agli organi interni. L’aria compressa, riporta Fanpage, ha generato all’interno dell’intestino una pressione tale da fargli letteralmente esplodere il colon. I chirurghi hanno sottoposto il 30enne a una delicata operazione per rimuovergli l’intero tratto intestinale danneggiato.

“Lesioni da campo di battaglia”

Secondo quanto si apprende dal bollettino medico emesso dai sanitari del Maulana Azad Medical College di New Delhi e dall’All India Institute of Medical Sciences di Rishikesh, l’uomo ha riportato lesioni tanto gravi da essere normalmente “limitate ai campi di battaglia“. Responsabili del danno sono “i suoi amici pervertiti, che hanno infilato l’ugello di un tubo dell’aria di una pompa per pneumatici nel suo ano, per poi gonfiarlo”.

I medici hanno raccomandato di prestare attenzione a questi macchinari che, data la loro potenza, “devono essere usati con cura”. “L’educazione sull’uso sicuro di tali macchinari deve essere incoraggiata, perché la maggior parte di questi casi è accidentale e dovuta all’ignoranza“, ha aggiunto il dottor Lovenish Bains nel rapporto.

I precedenti

Non si tratta, infatti, dell’unico caso accertato. Il Journal of Medical Case Reports cita la drammatica vicenda di un 24enne al quale i chirurghi hanno dovuto asportare parte dell’intestino gravemente compromessa. I medici hanno classificato i danni come “lesioni accidentali all’ano da un getto di aria compressa”. Nel 2014, un 14enne del quartiere Pianura di Napoli, vittima di bullismo, è stato ricoverato all’ospedale San Paolo con gravissime lesioni al colon.

I suoi aguzzini lo avevano seviziato con una pompa ad aria compressa nell’ano.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Caricamento...

Leggi anche