Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Regno Unito, Theresa May annuncia le dimissioni
Esteri

Regno Unito, Theresa May annuncia le dimissioni

discorso theresa may

"Ho fatto tutto ciò che potevo per il Paese che amo", Theresa May ha annunciato le sue dimissioni che saranno effettive dal 7 giugno.

La premier britannica Theresa May ha annunciato le dimissioni da leader del partito conservatore, che saranno effettive dal 7 giugno. May ha espresso “rammarico” per non essere riuscita ad attuare la Brexit, e ne affida la realizzazione al suo successore, che dovrà essere eletto nelle prossime settimane per poi subentrare come primo ministro a Downing Street. “Ho fatto del mio meglio, ma purtroppo non sono riuscita a far passare la ratifica della Brexit” ha detto Theresa May in un discorso in cui ha lasciato le consegne al successore. Le dimissioni erano attese proprio in queste ore: Theresa May ha incontrato Graham Brady, presidente del comitato 1922, potente organismo organizzativo parlamentare del suo partito. Inizialmente la data indicata era 10 giugno, per attendere la fine della visita nel Regno Unito del presidente Usa, Donald Trump.

Il discorso in lacrime

Nel discorso con cui ha annunciato le sue dimissioni, May ha voluto porre l’accento sui suoi successi, ovvero la riduzione del deficit e della disoccupazione, senza dimenticare però che per lei non essere riuscita a portare la Brexit a compimento rappresenta un grande rimpianto.

Ho fatto tutto ciò che potevo” ha detto riferendosi al fatto di non essere riuscita a convincere i parlamentari a trovare un accordo. Sul finale la voce le si è rotta nel ringraziare per l’onore del ruolo che ha ricoperto, per poi allontanarsi rapidamente.

Dimissioni annunciate

Già nei giorni scorsi i conservatori avevano annunciato che la fine politica di Theresa May era vicina. Nel pomeriggio di mercoledì i conservatori si erano riuniti, e tutti si aspettavano il voto di sfiducia. Complice però il voto europeo, che nel Regno Unito si è svolto ieri, si era deciso di posticipare il tutto a venerdì. Proprio in mattinata è giunta la notizia delle dimissioni: “Lascio il 7 giugno, ho già parlato con la Regina”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche