Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Tragico incidente, morti due ragazzi di 13 e 14 anni: feriti 4 bimbi
Esteri

Tragico incidente, morti due ragazzi di 13 e 14 anni: feriti 4 bimbi

Incidente, ragazzini morti
Incidente, ragazzini morti

La polizia ha annunciato di aver arrestato un uomo di 37 anni e una donna di 34: dovranno rispondere dell'accusa di omicidio.

Un tragico incidente si è verificato a Sheffield, in Inghilterra. Il sinistro è avvenuto intorno alle ore 16.30, nella zona di Shiregreen, Yorkshire, si apprende da Fanpage. Due ragazzini di 13 e 14 anni hanno perso la vita dopo essere stati ricoverati in ospedale. Altri quattro bambini hanno riportato lesioni e sono stati trasferiti d’urgenza in pronto soccorso. I bambini feriti sono di 3, 10 e 11 anni, oltre a un neonato di soli 7 mesi. I responsabili dell’accaduto, un uomo di 37 anni e una donna di 34, sono stati arrestati.

Arrestati due sospettati

Sul caso indaga la polizia del South Yorkshire, che ha aperto un’indagine per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Al momento, infatti, non è stata ancora stabilita la causa del decesso delle due giovanissime vittime. Le salme saranno sottoposte all’autopsia, che fornirà ulteriori dettagli agli inquirenti. L’ispettore capo, il detective Simon Palmer, ha dichiarato: “Un uomo di 37 anni e una donna di 34 sono stati arrestati con l’accusa di omicidio e restano in custodia.

Voglio anche rassicurare tutti del fatto che non c’è alcun rischio per la comunità. Forniremo aggiornamenti regolari quando ne saremo in grado. Se qualcuno ha dubbi, non esiti a rivolgersi a un ufficiale della zona. Chiunque abbia informazioni su quanto accaduto, è invitato a chiamare il numero 101 o il Crime Stoppers in modo anonimo”.

L’ispettore ha inoltre lanciato un appello a tutti gli utenti del web che, in queste ore, stanno condividendo informazioni sulla rete: “Per consentire alle indagini di procedere, vorrei chiedere a tutti di essere consapevoli di ciò che state postando sui social media. Pensate al potenziale disagio che questo materiale potrebbe causare“.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2616 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.