Ucraina, perde al videogame e uccide l’amico con 27 coltellate
Esteri

Ucraina, perde al videogame e uccide l’amico con 27 coltellate

uccide amico ucraina

Vasya Turda, 14 anni, aveva invitato a casa sua l'amico e coetaneo Vasya Pop per mostrargli il nuovo pc: lo uccide dopo aver perso ai videogame.

Vasya Turda, 14enne figlio un famoso imprenditore ucraino, aveva invitato nella villa di famiglia, situata in uno dei villaggi più agiati del Paese, Nizhnyaya Apsha, un suo amico, Vasya Pop, per mostrargli il nuovissimo computer e i relativi giochi che gli aveva da poco regalato il ricco padre.

Stando a quanto riportato dal sito fanpage.it, i due giovani amici avrebbero iniziato a giocare ad un videogame. Si trovavano in una stanza al secondo piano della villa di proprietà della famiglia del killer. Il feroce e folle attacco sarebbe iniziato quando Vasya Turda è stato battuto dal coetaneo. Il 14enne avrebbe colpito con 27 coltellate Vasya Pop, il quale, dopo il primo colpo ricevuto avrebbe cercato di fuggire dalla ferocia dell’amico, correndo giù per le scale. Il ragazzo aveva già parecchio sangue che gli scendeva dal volto. Ma Vasya Turda lo ha inseguito continuando a minacciarlo e brandendogli contro furiosamente il coltello.

Opera di un maniaco

Il padre della vittima, Mikhail Pop, ha dichiarato: “Gli ha quasi tagliato la testa.

Aveva un taglio che andava da un orecchio all’altro. Secondo i medici legali avrebbe anche abusato del suo cadavere dopo averlo ucciso. Chi ha fatto questo è un maniaco”. Vasya Turda è stato arrestato e condannato a 3 anni e mezzo da un tribunale ucraino. La vittima avrebbe provocato l’aggressore con “violenze illegali, molestie sistematiche o insulti gravi”. I pubblici ministeri regionali chiedono che la pena venga aumentata ad almeno a 15 anni.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Alberto Pastori
Nato il 15 Marzo 1984, nel 2007 mi Laureo in Scienze dei Beni Culturali; nel 2011 ho conseguito la Laurea Specialistica in Teoria e Metodi per la "Comunicazione presso l'Università Statale di Milano. Scrivo attivamente dal 2011. Tra le mie collaborazioni: ChiliTV e That's All Trends dove mi occupavo di Cinema e Ultima Voce, in cui mi dedicavo allo Sport. Ho anche lavorato come SEO Copywriter. Attualmente scrivo per Notizie.it.