Spende 836 euro per un piatto di calamari
Esteri

Spende 836 euro per un piatto di calamari

scontrino

La disavventura di un gruppo di turisti americani in Grecia. Conto stellare per un piatto di calamari.

Conto salatissimo per un gruppo di turisti in vacanza in Grecia. Lo scontrino presentava un totale di 800 euro per 6 piatti di calamari, tre cesar salad, sei birre e due bottiglie d’acqua. Una cifra decisamente elevata, dal momento che non si trattava di un ristorante di lusso, bensì di uno dei tanti localini di Mykonos. A raccontare la storia su Facebook è stato il destinatario dello scontrino, uno statunitense. Il turista ha raccontato di essersi seduto con alcuni amici e di non aver ricevuto il menù dal cameriere, il quale si è limitato a descrivere i piatti a voce. I commensali hanno fatto la loro scelta senza però avere idea del prezzo delle pietanze. Al termine del pasto l’amara sorpresa.

Il conto stellare

Quando il gruppo di turisti ha terminato la cena, ha chiesto il conto per poi lasciare il locale. Nessuno di loro si sarebbe mai aspettato di dover però pagare 836,20 euro.

Il turista ha raccontato la storia sia su Facebook che sul portale Tripadvisor, dove, con ogni probabilità, la recensione non sarà stata del tutto positiva. All’arrivo del conto, infatti, il gruppo ha scoperto di aver pagato 98 euro l’uno i piatti di calamari e 25 euro l’una le birre. Esorbitante anche il costo dell’acqua, ben 9 euro. Le insalate avevano invece un prezzo di 20 euro ciascuna. Mykonos è una delle isole greche più note e più visitate della Grecia ed è anche una delle più amate per la sua movida e per i locali.

Il racconto su Facebook

Il post di denuncia su Facebook è diventato virale e tantissimi utenti hanno riportato la loro esperienza molto simile. Qualcuno ha raccontato di aver pagato 15 euro per una lattina di coca cola e 20 euro per una moussaka. Non è quindi l’unico caso di turisti che si ritrovano in vacanza e incappano in conti stratosferici senza nemmeno accorgersene, nonostante non frequentino locali di lusso.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Antonella Ferrari
Classe 1995, lodigiana di nascita, grande appassionata di danza, sport e viaggi. Laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano, coltiva da sempre l’interesse per il giornalismo. Dopo aver svolto uno stage nella redazione di un quotidiano locale, da ottobre 2018 collabora con Entire Digital Publishing in qualità di redattrice per Notizie.it.