Gran Bretagna, ha un’erezione per 9 giorni dopo una caduta in moto
Esteri

Gran Bretagna, ha un’erezione per 9 giorni dopo una caduta in moto

caduta dalla moto

Un uomo ha avuto un'erezione per 9 giorni dopo essere caduto dalla moto: è diventato il protagonista di un articolo scientifico.

Il Daily Mail ha pubblicato una notizia alquanto bizzarra. Dopo essere caduto dalla moto, un 35enne inglese ha avuto un’erezione lunga 9 giorni. Il curioso avvenimento ha risvegliato l’interesse degli urologi che gli hanno dedicato un articolo scientifico.

Il parere degli urologi

Alcuni esperti hanno spiegato come si è sviluppato il sintomo in un articolo scientifico pubblicato su Case Reports in Urology. L’erezione sarebbe stata la conseguenza della bruciatura al perineo (zona del corpo situata tra l’ano e i testicoli), riportata dopo l’incidente in moto. Secondo quanto ha riferito l’uomo, si trattava di un’erezione continua ma non dolorosa. Dopo nove giorni, ha deciso di recarsi al pronto soccorso di un ospedale inglese per chiarire cosa stesse succedendo al suo corpo. I medici gli hanno detto che soffriva di una fistola bilaterale, ovvero una connessione anormale di due organi o vasi che di solito non si connettono. Questa condizione aveva causato il “priapismo ad alto flusso”: il sangue è rimasto intrappolato nel suo pene e non è stato in grado di drenare.

L’erezione era di grado IV, ovvero il livello massimo che si può riscontrare secondo la scala di intensità. Se non trattata immediatamente, la condizione può portare a cicatrici e disfunzione erettile permanente. Secondo quanto ha riferito il Daily Mail, il personale dell’ospedale è dovuto intervenire con caterizzazione e embolizzazione. Dodici mesi dopo, l’uomo, che vive in Gran Bretagna e di cui non sono note le generalità, è tornato per effettuare un controllo. I medici hanno detto che la funzione erettile è tornata alla normalità.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesca Sofia Cocco
Nata a Cagliari nel 2000, si è diplomata al liceo classico con 100 e lode e frequenta l'Università Bocconi di Milano. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con l'Unione Sarda, per cui scrive articoli di cronaca, cultura, spettacolo e opinione. Ha partecipato come inviata in sala stampa per Radio Bocconi al Festival della canzone italiana di Sanremo 2019.