×

Bimbo di 2 anni scomparso mentre giocava nel cortile

Si cerca incessantemente ma il piccolo Ruben Scott sembra essere scomparso nel nulla. Il bimbo è sparito mentre giocava nel cortile di casa.

bambino scomparso

A quasi 48 ore dalla sparizione ancora nessuna traccia di Ruben Scott, un bambino australiano di appena due anni scomparso martedì 4 giugno 2019 attorno alle ore 17. Il piccolo stava giocando con un cucciolo nel cortile dell’abitazione di famiglia, all’interno di una fattoria del Far North Queensland, quando i genitori lo hanno perso di vista.

Forse caduto in acqua

Le ricerche sono scattate immediatamente, dapprima con parenti e amici ed in seguito allertando le forze dell’ordine. La fattoria è molto grande e sorge in una località remota, nei pressi di un’ampia laguna e da una zona boschiva. L’area inoltre è un nota per essere un habitat dei coccodrilli.

“C’è molta acqua nelle immediate vicinanze da dove è scomparso”, sottolinea Wayne Coutts, il direttore regionale dello State Emergency Service.

Ecco perché sul posto sono giunte anche alcune squadre di sommozzatori, che perlustreranno il fiume Mitchell che transita nei pressi della fattoria.

Le paure diventano reali

“Purtroppo sta per arrivare quel momento in cui iniziamo a sentire le paure che abbiamo per questo bambino iniziano a diventare reali“, confessa però l’ispettore Mark Henderson che sta coordinando le indagini.

“Non ci fermeremo, continueremo. – assicura però – Faremo il possibile per riportare il bimbo ai suoi genitori e ai suoi nonni”.

Oltre al possibile incidente, si teme però che Ruben non riesca a sopravvivere ancora molto nel caso si fosse perso. Nemmeno i droni utilizzati per individuare eventuali tracce di calore sono riusciti però a localizzare il piccolo.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora