×

Mamma scopre intruso nell’attico: faceva visita alla figlia ogni notte

Il giovane, arrestato dalla polizia, ha dato la sua versione della storia dichiarando di non avere avuto cattive intenzioni.

intruso

Il fatto sconvolgente si è verificato in Tennessee, negli Stati Uniti. Una donna ha scoperto che l’attico della casa familiare era abitato da un ragazzo che faceva visita alla figlia 14enne tutte le notti. La madre si sarebbe accorta dell’intruso per caso. Un giorno, tornata a casa, si sarebbe trovata davanti un giovane dai lunghi capelli, in piedi in cima alle scale. Dunque avrebbe iniziato a gridargli di andarsene, ma l’uomo si sarebbe rintanato nella camera da letto della 14enne, rifiutandosi di uscire. Dunque la donna, terrorizzata, si sarebbe appellata alle forze dell’ordine, che hanno trascinato il giovane fuori dall’abitazione e l’avrebbero messo in manette. Scioccata la padrona di casa.

L’intruso

Stando a quanto riportato dai media locali, il ragazzo, di nome Matthew Casto, di 18 anni, sarebbe stato portato via dall’abitazione con la forza dagli agenti di polizia.

Secondo le sue dichiarazioni, abitava nell’attico della casa “da qualche tempo”. Ogni sera andava a trovare la figlia della proprietaria, di soli 14 anni, e si chiudeva nella sua stanza, rimanendo con lei fino alla mattina seguente.

Dalle informazioni riportate dalle fonti locali, non è chiaro che tipo di relazione il giovane avesse con la ragazza, la quale, il 29 maggio 2019, era fuggita di casa per poi essere ritrovata il giorno dopo a Nashville. Resta da fare luce, dunque, sulla possibilità che il ragazzo venga incriminato anche di abusi sessuali.

Casto è stato portato in carcere. Dovrà rispondere all’accusa di abuso di proprietà privata aggravato.


Leggi anche