Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Nigeria, tre attentati kamikaze: 30 morti
Esteri

Nigeria, tre attentati kamikaze: 30 morti

attacchi nigeria

Tre attacchi kamikaze nel giro di poche ore in Nigeria. Decine di morti e di feriti.

Il nord est della Nigeria, zona in cui è attivo il gruppo terroristico Boko Haram è stato teatro di un triplice attentato kamikaze da parte di terroristi suicidi. Il bilancio totale è drammatico: 30 persone sono morte e 42 hanno riportato ferite. Come riferito dal Daily Trust, l’attacco sarebbe stato compiuto da “due donne e un uomo” che si sarebbero fatti esplodere per mezzo di ordigni rudimentali all’esterno di un locale, frequentato per la gran parte da giovani. Stando a quanto riferito dalla stampa locale, era previsto un quarto ordigno, il quale però si sarebbe inceppato. La donna è stata quindi catturata e consegnata alle forze dell’ordine. Nessun gruppo avrebbe rivendicato l’attentato al momento.

Intensificati gli attentati

La leader politica Hajiya Fatima dall’ospedale ha fatto sapere che non ci sono abbastanza medici e infermieri per curare tutti i feriti, in particolare i più gravi. Nei villaggi della zona, infatti, attentati e raid sono aumentati in maniera esponenziale con i gruppi armati che hanno colpito case e allevamenti.

La polizia al momento ha arrestato quattro persone, accusate di essere coinvolte nei raid.

Il gruppo Boko Haram, il cui nome significa “l’istruzione occidentale è proibita”,è un’organizzazione che si pone come obiettivo quello di imporre al paese la legge islamica soprattutto attraverso attacchi e rapimenti di donne nella scuole. Nel febbraio del 2008 avrebbero rapito più di 100 studentesse, mentre dal 2009, nel complesso sono quasi 30 mila i moti e 1,8 milioni gli sfollati.

Diversi gruppi islamisti

I gruppi attivi si sono moltiplicati con il passare degli anni e alla fine del 2017 i gruppi riconosciuti superavano il numero di 20. L’attività islamista, in particolare, si è concentrata in cinque regioni: Mali, bacino del lago Ciad, Somalia, Maghreb e Sinai.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche