Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Toronto, sparatoria alla festa dei Raptors: due feriti e due arresti
Esteri

Toronto, sparatoria alla festa dei Raptors: due feriti e due arresti

toronto sparatorio
toronto sparatoria

Nel corso dei festeggiamenti per la vittoria dell'NBA una sparatoria ha seminato il panico tra la folla. Sono stati registrati due feriti non gravi.

La festa dei Toronto Raptors è finita nel sangue: infatti, una sparatoria in piazza Nathan Phillips avrebbe interrotto le celebrazioni. La polizia canadese ha dichiarato che per ora non ci sono vittime, ma due persone sono rimaste ferite gravemente e altre due sono state arrestate. Inizialmente si era diffusa la notizia del decesso di una donna, ma poi è stato smentito. Infine, sul luogo della sparatoria sono state trovate due armi da fuoco. I festeggiamenti, però, continuano.

La sparatoria

Centinaia di migliaia di persone si trovavano in piazza Nathan Phillips per festeggiare la vittoria dell’NBA da parte della franchigia canadese. Si tratta della prima squadra americana a trionfare nel più importante campionato di basket del continente. Matt Devlin, lo speaker dei Raptors che si trovava sul palco al momento degli spari, ha testimoniato l’accaduto. Con il microfono ha diffuso l’emergenza e ha cercato di mantenere la calma tra la folla.

Secondo quanto riporta l’account Twitter di TorontoCityNews, la notizia della sparatoria si è diffusa rapidamente e ha permesso alle persone di rifugiarsi dietro ai cespugli e di trovare riparo.

Sui social sono comparsi numerosi video amatoriali a testimonianza dell’accaduto. La polizia, inoltre, ha chiesto a tutti i presenti di mantenere la calma e restare sul posto: la festa sta continuando. Secondo le ultime informazioni, infine, nella sparatoria sarebbero rimaste ferite due persone, ma non sono in pericolo di vita. Altre due persone sono state arrestate: le armi da fuoco rinvenute sul posto potrebbero appartenere a loro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.