×

Aerei low cost: Avio Interiors ha presentato i nuovi sedili

Condividi su Facebook

Più passeggeri per ogni volo, costi ridotti. Avio Interiors ha presentato i nuovi sedili aerei che però non hanno convinto tutti.

avio interiors

E’ italiana la ditta che ad aprile, presso l’Aircraf Interiors Expo di Amburgo, ha presentato le nuove sedute 3.0 per un volo -a detta di molti- decisamente low. Ermanno De Vecchi, il CEO di Avio Interiors, ha parlato della novità con grande fierezza, garantendone la disponibilità immediata.

Si tratta di sedili così poco ingombranti che consentiranno di riempire al massimo la cabina dell’aereo. Pecca per i passeggeri destinati però a non godersi il volo nel massimo del comfort, perché la postura richiesta è quasi sicuramente rigida: un giornalista del settore residente ad Amburgo pare aver dichiarato che non ci si può sedere per più di 10 minuti.

Vicini vicini

I nuovi sedili brevettati dalla società italiana Avio Interiors sarebbero disposti a circa 60 cm l’uno dall’altro.

Per alcuni è estremismo. I passeggeri dovrebbero infatti viaggiare quasi accalcati, vicinissimi tra di loro. Sedili molto più che standard e che, ragionando in percentuali, incrementeranno il numero di passeggeri per ogni volo di circa il 20%. Il vantaggio dal punto di vista dei costi è certamente notevole ma soprattutto low.

Non hanno però reagito bene i visitatori e gli esperti del settore in visita all’Aircraf Interiors Expo di Amburgo: tale nuovo concetto di comodità pare non averli convinti.

Lo stesso dicasi per chi ha provato le nuove sedute durante il Paris Air Show 2019. Molti hanno definito tale innovazione di cui la società italianava fiera, una vera e propria camera di tortura.

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giorgia Giuliano

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.