Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Vienna, edificio distrutto per probabile fuga di gas: 14 feriti
Esteri

Vienna, edificio distrutto per probabile fuga di gas: 14 feriti

vienna-esplosione

Secondo i soccorritori, 14 persone sarebbero rimaste ferite dall'esplosione in modo più o meno grave ma fortunatamente non ci sarebbero morti.

Una tremenda esplosione ha parzialmente distrutto almeno un edificio a Vienna, nel quartiere di Wieden. È accaduto poco dopo le 16:30 di mercoledì 26 giugno. Secondo i soccorritori 14 persone sono rimaste ferite nell’esplosione che ha coinvolto la palazzina e nel seguente crollo, quattro dei quali in gravi condizioni e dieci invece con ferite più lievi. Stando ai primi rilievi della polizia giunta sul luogo dell’incidente l’esplosione, avvenuta all’incrocio tra via Pressgasse e via Schäffergasse, potrebbe essere dovuta ad una fuga di gas da uno degli edifici coinvolti. Le prime immagini mostrano una palazzina di cinque piani parzialmente distrutta, con un enorme squarcio nella parte frontale.

esplosionevienna

vienna2

Numerose ambulanze sul posto

Sul posto sono subito accorse diverse ambulanze e mezzi dei Vigili del Fuoco per soccorrere le persone intrappolate nello stabile, un palazzo di cinque piani costruito negli anni 50′. I Vigili del Fuoco hanno immediatamente evacuato l’edificio assieme alle squadre di soccorso professionale di Vienna, che hanno allestito il trasporto in ospedale per i feriti. La polizia ha inoltre avvisato la popolazione di tenersi lontana dalle vie interessate dall’esplosione. Nel frattempo gli agenti hanno istituito un punto di raccolta per i parenti dei feriti presso Margaretenstraße.

Nel frattempo sui social si è scatenato il panico. Numerosi utenti stanno infatti postando immagini di persone in fuga dal luogo della deflagrazione e della strada di fronte all’edificio completamente ricoperta da polvere e macerie.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche