Accoltella a morte la gemella: “Sono innamorata del suo fidanzato”
Esteri

Accoltella a morte la gemella: “Sono innamorata del suo fidanzato”

Usa
Usa

Erano innamorate dello stesso uomo e questo le ha portate a litigare pesantemente, finché Amanda ha accoltellato la gemella Anna

In preda a un raptus di gelosia, Amanda Ramirez, 27enne del New Jersey, negli Usa, ha ucciso la sorella. Lei stessa ha confessato il brutale omicidio. Anna, gemella di Amanda, è stata presa a coltellate. Per lei non c’è stato niente da fare: l’entità delle ferite riportate le ha causato la morte.

Usa, uccide la gemella per gelosia

Pare che Amanda e Anna fossero innamorate dello stesso uomo. Una macabra storia fatta di contorni amorosi e fragilità psichiche. Amanda, infatti, non tollerava che la sorella gemella Anna fosse fidanzata con l’uomo di cui anche lei si era invaghita. Questo sentimento le ha portate a litigare pesantemente, fino a quando Amanda ha perso le staffe. In un raptus di follia amorosa, ha accoltellato Anna. Come ricordato da Leggo.it, poco prima di commettere l’omicidio, l’assassina aveva pubblicato sul suo profilo Facebook una foto insieme alla sorella, accompagnata dalla didascalia “conosci l’atmosfera”.

Sono stati i vicini a lanciare l’allarme, preoccupati per le urla provenienti dalla loro abitazione.

Così si sono recati nell’appartamento in cui si trovavano Anna e Amanda, per verificare quanto accaduto. Sono stati proprio loro i primi a vedere il cadavere di Anna, steso a terra in una pozza di sangue. Inizialmente Amanda ha negato ogni responsabilità, spiegando che si è trattato di un brutto incidente. Dopo l’interrogatorio però, è crollata ammettendo quanto accaduto realmente.

L’uomo in questione non sarebbe coinvolto nell’omicidio, informa il Mirror. Il ragazzo sta collaborando con la polizia per far luce su quanto accaduto in quell’appartamento e ricostruire la drammatica vicenda.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.