Messico, città sommersa da un metro e mezzo di grandine
Esteri

Messico, città sommersa da un metro e mezzo di grandine

Messico grandinata
Messico grandinata

Il ghiaccio ha danneggiato gli edifici e invaso le strade di Guadalajara. Il governatore dello Stato: "Colpa del cambiamento climatico".

Auto sommerse, traffico in tilt e un manto bianco che ha ricoperto l’intera città. È accaduto in Messico, dove le strade di Guadalajara, nello Stato di Jalisco, sono state coperte da un metro e mezzo di ghiaccio. Una grandinata eccezionale, ancor più perché, solo pochi minuti prima, nella città messicana si registravano trenta gradi e un clima che non lasciava presagire un simile evento, riporta Fanpage.

Auto grandine

Grandinata eccezionale

Le immagini della grandinata messicana hanno rapidamente fatto il giro del web e sono diventate virali in tutto il mondo. Alcuni scatti immortalano i veicoli sommersi, altri mostrano madri che accompagnano i figli tenendoli per mano attraverso il ghiaccio. La grandine ha manato il tilt l’intera città con i suoi oltre 4 milioni di abitanti. Tra i danni provocati dal temporale si contano anche quelli agli scarichi fognari, intasati dalla grandine che, fuoriuscendo da lavandini e gabinetti, hanno invaso le case. Sono almeno duecento le abitazioni e i negozi danneggiati. Fortunatamente, nessuno dei residenti di Guadalajara è rimasto ferito. Le autorità cittadine hanno utilizzato tir e altri veicoli pesanti per rendere percorribili le strade principali, liberandole dal ghiaccio.

Grandinata

Effetto del cambiamento climatico

Il governatore dello Stato, Enrique Alfaro, ha commentato l’episodio scagliandosi contro coloro che mettono in dubbio il cambiamento climatico: “E poi ci si chiede se sia una cosa reale. Questi sono fenomeni mai visti prima. In coordinamento con l’esercito messicano e le autorità municipali di Guadalajara e Tlaquepaque, il governo di Jalisco sta lavorando alla pulizia e alla rimozione della grandine sulle strade pubbliche, nonché al sostegno dei cittadini che hanno subito danni alle loro case”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.