×

Esplosione all’Università del Nevada, crolla parte di un dormitorio

Condividi su Facebook

Esplosione all'Università del Nevada. Ci sarebbero dei coinvolti, ma fortunatamente avrebbero riportato solo ferite lievi

Nevada
Nevada

Si è verificato un crollo parziale di un dormitorio nell’Università del Nevada a causa di un’esplosione. Pare ci siano stati alcuni feriti, fortunatamente di lieve entità.

Nevada

Esplosione all’Università del Nevada

Le foto sui social mostrano danni piuttosto estesi e rilevanti, che pare abbiano coinvolto diversi piani della struttura. Sul posto sono sopraggiunti polizia e i pompieri, i quali si sono immediatamente premurati di portare avanti tutte le misure di sicurezza richieste dalla situazione. Subito evacuati gli studenti, così è stato possibile accertarsi della solidità della struttura, informa il Corriere della Sera. Sembra che al momento del crollo di una parte del dormitorio alcune persone siano rimaste coinvolte. I contusi riportano solo lievi ferite. Fortunatamente l’esplosione, avvenuta venerdì 5 luglio 2019, non avrebbe causato alcuna vittima né ci sarebbero alunni in pericolo di vita.

Nevada

L’Università del Nevada è un’università di insegnamento e ricerca fondata nel 1874 con sede a Reno. Si tratta di uno dei migliori e più celebri istituti. I suoi ricercatori sono in prima fila in un’ampia scala di studi sismologici e di strutture per i test. E’ anche la casa della University of Nevada School of Medicine, con campus sia maggior centri urbani del Nevada. Le facoltà vantano grande rinomanza e prestigio, essendo tra le prime della nazione in settori come la letteratura ambientale, il giornalismo e le scienze sociali, in particolare psicologia. E’ lì che si trova la Donald W. Reynolds School of Journalism, produttrice di sei vincitori del Premio Pulitzer.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche