×

Spagna, al via l’annuale corrida: 5 feriti

Dall'inizio della festa i media spagnoli riportano 5 feriti, di cui uno grave, travolti dagli animali.

Anche quest’anno in Spagna, per la festa di San Firmino ha inizio la corrida. Si tiene puntualmente dal 6 al 14 luglio a Pamplona, città della Navarra. La parata inizia con il lancio del chupinazo (razzo) nella piazza principale, quella del municipio e l’encierro, il trasporto dei tori nell’arena dello spettacolo.

Una festa pericolosa

Ogni anno la corrida è al centro di una lotta mediatica immensa. Da una parte si schierano gli animalisti affiancati da quelli che pensano che in realtà correre davanti ad un toro furioso non è proprio l’idea migliore al mondo. Dall’altra i patriottici, quelli che rispettano le tradizioni e perché no, sfidano il pericolo.

Anche quest’anno sono stati centinaia di migliaia i visitatori giunti da tutto il mondo per vedere lo spettacolo rosso dei tori.

Ma come in ogni occasione precedente al solito non sono mancati gli incidenti. I media spagnoli riportano 5 feriti, di cui uno grave, travolti dagli animali.

Gli animalisti considerano la corrida come una cattiveria gratuita verso gli animali. Oltre che una possibile carneficina umana.

Durante la manifestazione, ogni giorno alle 8 di mattina sei tori vengono sguinzagliati per le strade di Pamplona. E dal quel momento è gara a chi corre più velocemente.

I commenti del web

Su Twitter, come su qualsiasi altra piattaforma, non sono mancate le contestazioni. Gli utenti del web sembrano principalmente schierati dalla parte degli indifesi animali. I commenti più frequenti sotto #pamplona sono molteplici, ecco un esempio: “Tutti a meravigliarsi perché anche quest’anno a #Pamplona ci sono state decine di feriti nella corsa dei tori.

E invece è tutto normale: i tori fanno i tori e gli scemi fanno gli scemi”.

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Leggi anche