Robyn Fryar muore a 15 anni investita da un’auto contromano
Esteri

Robyn Fryar muore a 15 anni investita da un’auto contromano

robyn
robyn

Robyn Fryar "è stata investita dalla macchina che stava viaggiando ad alta velocità sul lato sbagliato della strada in tandem con un'altra auto".

Robyn Fryar è la ragazzina di 15 anni che stava attraversando la strada nel piccolo paesino di Paisley, vicino a Glasgow in Scozia. Improvvisamente, però, una macchina che sopraggiungeva a grande velocità l’ha colpita e investita. Erano le 2 del mattino quando è avvenuto l’incidente e l’auto protagonista della tragedia viaggiava contromano affiancata da un’altra vettura. Robyn Fryar è stata portata rapidamente all’ospedale nella speranza di riuscire a salvarla, ma purtroppo non ce l’ha fatta.

Ragazza investita da un’auto

Robyn Fryar aveva solo 15 anni quando ha perso la vita. Nella notte tra lunedì a martedì, intorno alle 2 del mattino, una Volkswagen Polo sopraggiungeva a velocità troppo elevata e ha colpito la ragazzina. A fianco di questa prima auto viaggiava un secondo mezzo, anch’esso contromano. Il tragico incidente è avvenuto in Scozia, non lontano da Glasgow. La giovane è stata trasportato in ospedale, dove poco dopo ha perso la vita. Infine, un uomo di 20 anni è stato arrestato.

La Polizia di Glasgow, inoltre, ha dichiarato: “La ragazza era con quattro amici quando è salita sulla strada ed è stata investita dalla macchina che stava viaggiando ad alta velocità sul lato sbagliato della strada in tandem con un’altra auto”.

Nonostante l’autista sia fuggito, “sappiamo che l’auto, una piccola berlina, forse una VW Polo, è stata danneggiata a causa della collisione, con un parabrezza e un paraurti rotti”. Le indagini saranno facilitate dal vaglio delle immagini delle telecamere di sicurezza.

Gli amici di Robyn Fryar

Devastati dal dolore, i compagni e amici della 15enne hanno espresso alcuni pensieri sui social. “Non avrei mai pensato che questo sarebbe mai accaduto, specialmente a te, sei stata la mia migliore amica e una delle poche persone che mi ha lasciato da parte per tutto”. E ancora: “Sei una persona incredibile, che non ho mai meritato di avere nella mia vita, ma tu eri la mia migliore amica e non troverò mai nessuno come te”. E infine: “Sei stata presa troppo presto e mi mancherai sempre, grazie per tutto. Ti voglio bene”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.