Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Carola Rackete a Strasburgo, la capitana invitata al Parlamento europeo
Esteri

Carola Rackete a Strasburgo, la capitana invitata al Parlamento europeo

Carola Rackete strasburgo
Carola Rackete strasburgo

La capitana Carola Rackete potrebbe comparire davanti davanti agli eurodeputati del Parlamento di Strasburgo.

Carola Rackete potrebbe essere ascoltata a Strasburgo, dove alcuni eurodeputati vorrebbero invitarla a parlare davanti al Parlamento europeo. La commissione Libe avrebbe chiesto alla capitana di comparire durante un’audizione sul caso Sea Watch. Indignato Fulvio Martuscello, l’europarlamentare di Forza Italia che ha diffuso la notizia.

Carola Rackete a Strasburgo

La richiesta sarebbe arrivata dai vertici del gruppo Libe, durante la riunione dei coordinatori della sinistra di Gue/Ngl. I coordinatori avrebbero accettato la richiesta, che ora è in attesa della conferma da parte della commissione. Al momento non è stato reso noto quando né dove potrebbe avvenire l’audizione della capitana. Presumibilmente, la commissione prenderà una decisione nel corso della prossima settimana, dal momento che per il 24 e il 25 luglio sono previste le nuove riunioni della Libe, che discuterà di Libertà civili, Giustizia e Affari interni.

La protesta di Forza Italia

Si è immediatamente levata la protesta dei rappresentanti del centrodestra. L’eurodeputato Fulvio Martuscello ha annunciato che Forza Italia ha chiesto “che a quella stessa commissione possa partecipare anche un rappresentante della Guardia di Finanza e del Ministero dell’Interno italiano, per difendere l’onore del nostro Paese.

Spiace davvero che alcuni gruppi si prestino a queste iniziative che hanno come unico scopo quello di danneggiare l’immagine dell’Italia. La decisione della commissione Libe di invitare Carola Rackete come speaker al Parlamento di Strasburgo è profondamente sbagliata“.

Carola Rackete denuncia Salvini

Solo poche ore prima è stata diffusa la notizia che gli avvocati di Carola Rackete hanno depositato presso la Procura di Roma la denuncia contro Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno è accusato di diffamazione aggravata e istigazione a delinquere. Reati compiuti in gran parte attraverso i canali social ufficiali del vicepremier, motivo per cui i legali hanno chiesto alla magistratura il sequestro dei suoi profili Facebook e Twitter.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2856 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.