Fortissima scossa di terremoto in Indonesia: magnitudo 7.0
Esteri

Fortissima scossa di terremoto in Indonesia: magnitudo 7.0

terremoto indonesia
terremoto indonesia

L'Indonesia è stata colpita da una violenta scossa intorno alle 11.10 ora italiana: si tratta del terremoto più forte degli ultimi tre mesi.

Un violentissimo terremoto di magnitudo pari a 7.0 ha colpito le coste orientali dell’Indonesia. La città più colpita è Ternate nelle Molucche, come riporta l’istituto di geofisica e vulcanologia statunitense. L’ipocentro, inoltre, è stato rilevato a una profondità di 10 chilometri (pari a 6 miglia), in un’area a 168 km a sud-est di Ternate. Per il momento non si registrano feriti o danni a oggetti, ma si teme per le prossime ore. In un primo momento i media hanno diffuso una magnitudo di 7.3, ma l’Istituto di geofisica ha rivisto i parametri sottostimandolo a 7.0.

Terremoto in Indonesia

Dopo le violente scosse nelle Filippine e in Giappone, anche l’Australia e l’Indonesia hanno visto tremate le loro terre. Infatti, alle 7.39 di questa mattina (ora italiana) si è verificata una scossa nelle coste nord-occidentali dell’Australia, mentre alle ore 11.10 (ora italiana, 18.10 ora locale) il terremoto ha colpito l’Indonesia.

Nella zona di Halmahera il terremoto ha raggiunto 7.0 di magnitudo ed è stato avvertito anche nelle cittadine limitrofe. L’ipocentro si trova a 10 chilometri di profondità e a 102 chilometri a nordest di Laiwui. Inoltre, secondo l’USGS si tratterebbe della scossa più forte mai registrata negli ultimi tre mesi.

Sciame sismico

Dopo le scosse di oltre 6 magnitudo in Giappone e Australia, si temono ora feriti e danni. Infine, 18 minuti dopo la prima violenta scossa sono state registrati altri due piccoli sismi di 5.2 di magnitudo. Gli ultimi sono avvenuti nella stessa zona e alla stessa profondità. Paura tra la popolazione, ma fortunatamente nessun pericolo.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.