Svezia, aereo si schianta dopo il decollo: 9 morti
Esteri

Svezia, aereo si schianta dopo il decollo: 9 morti

aereo svezia

In Svezia un piccolo aereo è precipitato dopo il decollo: i 9 paracadutisti a bordo sono morti.

Nei pressi dell’isola di Storsandskar, nel nord della Svezia, un piccolo aereo si è schiantato poco dopo essere decollato. Si trattava di un volo per paracadutisti. Tra passeggeri e equipaggio c’erano in tutto 9 persone, di cui nessuno è sopravvissuto.

Lo schianto dell’aereo

Un piccolo aereo GippsAero GA8 Airvan è precipitato al largo dell’isola di Storsandskar, nel nord della Svezia, intorno alle 14 di domenica 14 luglio 2019. Era decollato pochi minuti prima dall’aeroporto di Umea, che si trova a chilometri a nord del luogo in cui si è schiantato. Secondo quanto è stato riportato sul quotidiano svedese Aftonbladet, all’interno si trovavano 9 persone, tra paracadutisti ed equipaggio. Alcuni testimoni hanno detto che hanno visto delle persone lanciarsi dall’aereo poco prima della tragedia tuttavia sarebbe stato inutile. Gabriella Bandling, portavoce della regione di Vasterbotten, ha confermato la morte delle 9 persone a bordo. Uno dei soccorritori ha detto che lo schianto potrebbe essere stato causato da un guasto al motore dell’aereo.

Il quotidiano svedese ha reso pubbliche delle riprese in cui si vede l’aereo che precipita dal cielo in una linea verticale. Il filmato è stato fatto con il suo smartphone da Axel, testimone di sedici anni, che si è accorto di ciò che stava succedendo dopo aver sentito una esplosione provenire dal cielo. “Vivo direttamente in aeroporto, quindi sono abituato a sentire il decollo e l’atterraggio dell’aereo, ma questo era un suono completamente diverso. Sono uscito rapidamente e ho controllato in aria e ho visto un aereo che precipitava, velocissimo. Stavo filmando con il mio cellulare. Qualche secondo dopo, l’aereo è precipitato”: lo ha detto al quotidiano Aftonbladet.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesca Sofia Cocco
Nata a Cagliari nel 2000, si è diplomata al liceo classico con 100 e lode e frequenta l'Università Bocconi di Milano. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con l'Unione Sarda, per cui scrive articoli di cronaca, cultura, spettacolo e opinione. Ha partecipato come inviata in sala stampa per Radio Bocconi al Festival della canzone italiana di Sanremo 2019.