Bimba di un anno malata di leucemia: cerca donatore
Esteri

Bimba di un anno malata di leucemia: cerca donatore

bambina leucemia

Una bambina di un anno delle West Midlands, malata di leucemia, cerca un donatore di cellule staminali per sottoporsi a un trapianto.

La piccola Phoebe Ashfield, di appena un anno, è affetta da una leucemia linfoblastica acuta e necessita di un donatore di cellule staminali per un trapianto. Più di 600 persone si sono mobilitate per fare i tamponi per la tipizzazione in due località nelle West Midlands, dove la bimba vive. Potrebbe trattarsi della più piccola che si sia mai sottoposta un trapianto.

La malattia della bambina

I medici hanno diagnosticato la leucemia linfoblastica acuta a Phoebe Ashfield quando aveva appena 7 mesi. “È iniziato come un raffreddore e un’infezione delle vie respiratore a Natale dello scorso anno, l’ho portata dal medico e le hanno dato gli antibiotici, ma non passava. L’ho portata al Sandwell Hospital e hanno pensato che fosse anemica a causa del pallore. Ma quando hanno esaminato il sangue, è arrivata la diagnosi. Non sapevo di che tipo fosse fino a quando non ci hanno trasferito al Birmingham Children’s Hospital, dove è stata effettuata la diagnosi”.

Lo ha raccontato la mamma Emma Wyke, 26 anni, ai media inglesi. La bambina ha già subito la chemioterapia ma non ha funzionato per Phoebe. Perciò i genitori ripongono la loro speranza nel trapianto di cellule staminali. Il match con i genitori non è riuscito dunque la mamma e il papà della piccola sono andati alla ricerca disperatamente del donatore adatto su Facebook. Più di 600 persone hanno risposto e si sono sottoposte ai test del caso per capire se corrispondano al giusto match. Dkms, ente di beneficenza che colloca le persone sul registro delle cellule staminali, ha guidato l’appello dei genitori. Mamma Emma e papà Jordan sono in attesa di capire se il trapianto si può fare. I due hanno spiegato alla Bbc che “se anche non si salva la vita della bimba, si potrebbe salvare quella di un altro piccolo”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesca Sofia Cocco
Nata a Cagliari nel 2000, si è diplomata al liceo classico con 100 e lode e frequenta l'Università Bocconi di Milano. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con l'Unione Sarda, per cui scrive articoli di cronaca, cultura, spettacolo e opinione. Ha partecipato come inviata in sala stampa per Radio Bocconi al Festival della canzone italiana di Sanremo 2019.