Islanda, trovate oltre 60 balene spiaggiate
Esteri

Islanda, trovate oltre 60 balene spiaggiate

"Volavamo verso nord e quando abbiamo sorvolato la spiaggia le abbiamo viste. Abbiamo contato circa 60 esemplari".

Ammonta a circa 60, il bilancio delle balene pilota trovate spiaggiate a Snaefellsnes in Islanda. Il gruppo, appartenente alla famiglia dei delfini è stato scoperto da un gruppo di turisti che sorvolavano la zona.

Balene spiaggiate

Alcuni turisti americani, sorvolavano l’area della penisola di Snaefellsnes in elicottero. Quando all’improvviso si sono resi conto dello scenario da brivido sotto i loro occhi. In un’intervista alla BBC hanno descritto così l’accaduto: “Volavamo verso nord e quando abbiamo sorvolato la spiaggia le abbiamo viste. Abbiamo fatto più giri sopra quella zona per capire se si trattasse di balene, foche o delfini. Alla fine siamo atterrati e abbiamo contato circa 60 esemplari, ma crediamo ce ne fossero di più perché c’erano altre pinne che spuntavano dalla sabbia”.

Balene pilota

Le balene pilota appartengono alla famiglia dei delfini e vivono in branco. Solitamente hanno un corpo massiccio dotato di due lunghe pinne pettorali a forma di mezzaluna.

La testa, globosa, presenta una fronte sporgente e termina con un brevissimo rostro. La pelle è principalmente nera, mentre nell’area tra il petto e il ventre biancastra.

Secondo i biologi marini, è possibile che il gruppo abbia seguito i primi cetacei che sfortunatamente si sono spiaggiati. La principale causa potrebbero essere le forti correnti dell’area che hanno spinto gli animali a riva. È stato impossibile per gli animali poi, tornare in mare aperto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marco Bruto
Marco Bruto, nato a Milano l'11 novembre 1995, laureando in "Scienze Sociali per la globalizzazione". Ho effettuato un tirocinio presso TMS, gruppo specializzato nella gestione di testate giornalistiche. Completano il mio profilo una forte passione per il giornalismo, i viaggi, la cronaca e gli esteri.