Maltempo in Arabia Saudita, alluvione colpisce città santa de La Mecca
Esteri

Maltempo in Arabia Saudita, alluvione colpisce città santa de La Mecca

Una forte ondata di maltempo si è abbattuta sull'Arabia Saudita. Piogge e tempeste di sabbia hanno interessato anche la zona sacra de La Mecca.

Una forte ondata di maltempo sta colpendo l’Arabia Saudita in questi giorni, con il picco delle perturbazioni registratosi nella giornata del 13 agosto. Numerose tempeste di sabbia si sono infatti abbattute nella parte occidentale e meridionale del Regno, interessando soprattutto la zona della capitale Riyadh. Forti piogge sono state invece registrate nei pressi della città santa de La Mecca, dove un’inondazione ha provocato ingenti danni.

Maltempo in Arabia Saudita

Stando a quanto riportato dalla testata Arab News vento forte e temporali carichi di polvere investiranno tra martedì e mercoledì le regioni di Jazan, Asir, Baha e La Mecca. l’Autorità generale di meteorologia e protezione ambientale prevede inoltre tempeste di sabbia anche a Najran e nelle zone centrali del Paese, con conseguente limitazione delle visibilità. Le tempeste di sabbia hanno portato ad un leggero abbassamento della temperatura, con valori minimi di 31 gradi e massimi di 43 gradi.

Sono previsti anche intensi rovesci e forti venti nella zona sacra di Medina e de La Mecca, già colpita da un’inondazione nella giornata del 12 agosto.

In un video pubblicato su Facebook si possono infatti vedere diverse auto danneggiate da una gigantesca cascata formatasi a causa delle abbondanti piogge cadute sulla città santa.

L’allerta per le raffiche di vento

L’autorità di meteorologia ha inoltre annunciato la presenza di forti raffiche di vento nella zona del Mar Rosso, con velocità stimata dai 16 ai 38 chilometri orari. Previsto forte vento anche nella zona del Golfo Persico, con raffiche dai 14 ai 36 chilometri orari. Contestualmente alle previsioni del vento, l’ente per la sicurezza stradale ha avvertito gli automobilisti della regione di Riyadh a prestare attenzione alla guida a causa delle scarsa visibilità causata dalla polvere. Le persone con problemi respiratori sono state altresì invitate a non uscire di casa a causa dei rischi connessi alle tempeste di sabbia.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Jacopo Bongini
Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.